Il Brigantaggio «Talisa non c'è piu'» (2017)

Il Brigantaggio «Talisa Non C'č Piu'» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
02.12.2017

 

Visualizzazioni:
69

 

Band:
Il Brigantaggio
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Il Brigantaggio

 

Titolo:
Talisa non c'è piu'

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Alessandro Michelini :: Vox, Guitar
Michele Carrabba :: Drums
Talisa Badiali :: Bass

 

Genere:
Alternative / Rock

 

Durata:
15' 27"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
16.03.2017

 

Etichetta:
Areasonica Records
[MetalWave] Invia una email a Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Areasonica Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
La Suburbana
[MetalWave] Invia una email a La Suburbana [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di La Suburbana

 

Recensione

Ep di debutto per questi Bolognesi Il Brigantaggio, che ci propongono un cd di 5 tracce per circa un quarto d’ora di una musica rock alternative e debitrice forse al noise per la presenza di dissonanze.
Tuttavia, oltre l’opener discreta “Ancienne Belgique” e la migliore di tutte “Stalingrado”, c’è poco altro di davvero rilevante da segnalare, visto che il gruppo è un bel po’ acerbo e spesse volte fa ancora un po’ di fatica a uscire da sonorità generiche o in generale poco convincenti, come la troppo minimale e insipida “Polaroid”, o il cantato troppo veloce di “Colline” su una musica che però rallenta, donando al brano un gusto sgradevole, mentre in “Pavimento degli altri” si comincia bene, ma poi dopo il secondo minuto si sente che Il Brigantaggio fa fatica a tenere l’attenzione alta anche in brani non lunghi come questi, e il brano si siede risultando monotono. Alla conclusione dell’Ep rimane qualche luce, ma anche delle ombre.
Con un po’ di buonsenso e di incoraggiamento per il futuro diamo una sufficienza a questo combo da Bologna, ma serve molto lavoro per arrivare a qualcosa di più in futuro, specialmente dal punto di vista della personalità musicale latente e della qualità sonora sciatta.

Track by Track
  1. Ancienne Belgique 60
  2. Polaroid 55
  3. Colline 55
  4. Stalingrado 70
  5. Pavimento degli altri 55
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 55
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 55
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
61

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 02.12.2017. Articolo letto 69 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.