Emortualis «Biological» (2017)

Emortualis «Biological» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
28.09.2017

 

Visualizzazioni:
484

 

Band:
Emortualis
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Emortualis

 

Titolo:
Biological

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- M :: Bass and Vocals;
- FA :: Drums;
- AS :: Guitars;
- Azmodan :: Guitars;

 

Genere:
Death Metal

 

Durata:
24' 51"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
29.09.2017

 

Etichetta:
The Spew Records
[MetalWave] Invia una email a The Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di The Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di The Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di The Spew Records
Punishment 18 Records
[MetalWave] Invia una email a Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Punishment 18 Records

 

Distribuzione:
Andromeda Distribuzioni Discografiche
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Distribuzioni Discografiche
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Debuttano sulla scena underground nazionale i death metallers piemontesi Emortualis con le loro cinque tracce racchiuse in “Biological” un lavoro di spessore oltre che di ingente cattiveria. Sin da subito si percepisce quel senso di capacità se si considera che all’interno della band militano realtà nazionali appartenenti a band thrash death metal non certo alle prime armi. Interessanti paiono anche gli assetti compositivi che si alternano tra contesti dal sapore quasi melodico con altri decisamente dal sapore più aspro riconducibili per certi aspetti alla vecchia scuola death metal di oltre un ventennio fa; buono anche il growl gutturale di micidiale cattiveria; a “Dissected” è deputata come opener del disco e dopo un intro parte in maniera prepotente sfoderando al meglio tutta l’innata cattiveria che la contraddistingue tra mid tempo e intensi riff che riconducono il brano sulla migliore scia compositiva; l’ascolto prosegue con “Written” caratterizzata nuovamente per i repentini cambi di tempo tra moderazione e esplosività innata, uno dei brani più belli di questo platter; anche “Back from Hell” non si risparmia offrendo un death metal misto anche a passaggi di matrice più thrash; si prosegue poi con “Future Talks” dai nuovi passaggi tra moderazione e accelerazione dove a fare nuovamente la differenza sono gli ingenti riff che possono distruggere qualunque cosa. “Biological Green Mutation” chiude il disco in maniera apparentemente quasi più pacata ma ben presto l’ascolto muta nuovamente per rimarcare la propria imponente e determinata natura death metal. Un discreto ed appagante debutto discografico questo “Biological” vario e imponente nei contenuti.

Track by Track
  1. Dissected 75
  2. Written 75
  3. Back from Hell 70
  4. Future Talks 70
  5. Biological Green Mutation 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
72

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 28.09.2017. Articolo letto 484 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.