Heavenfall «The Besiders» (2017)

Heavenfall «The Besiders» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
08.08.2017

 

Visualizzazioni:
173

 

Band:
Heavenfall
[MetalWave] Invia una email a Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Heavenfall [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Heavenfall

 

Titolo:
The Besiders

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Dest - Vocals
Pave - Guitar
Giò - Guitar
Fleiv - Bass
Mirko - Drums

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
22' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.05.2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Gli Heavenfall si formano nel settembre del 2003, ma è solo nel 2012 che le cose si fanno più serie con la pubblicazione di Falling from Heaven, il quale viene accolto positivamente da pubblico e critica.
Dopo alcune modifiche nella line up, ecco The Besiders, un EP che racchiude cinque tracce beside, per l'appunto.
Il metal di questa band è al limite tra il grezzo e il poser, sebbene si denotano degli ammiccamenti più accattivanti qua e là.
Ho trovato in White Cancer un brano interessante e catchy, il che non guasta come cavallo di battaglia.
La versione acustica di Let the feathers fall mostra un lato della band più melodico e diretto.
Tra elementi tecnici ed espressioni da "cattivi metalli", ecco un momento di pura simpatia espresso attraverso la canzone delle tartarughe Ninja. Sì, perché non è la prima volta che nel nostro amato genere si fa ironia su cose come questa.
Una cover geniale e spiritosa, suonata comunque bene.
Che dire? Gli Heavenfall si e ci stanno preparando a qualcosa di grande quindi questo, a mio parere è solo un assaggio.
Sicuramente ci sono degli aspetti da migliorare, sui quali focalizzarsi per arrivare un pò più in là, però le idee non mancano.
Noi ci crediamo.

Track by Track
  1. Rat show 65
  2. The mewlips 65
  3. White cancer 70
  4. Tartarughe ninja alla riscossa 70
  5. Let the feathers fall (acoustic version) 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
69

 

Recensione di reira » pubblicata il 08.08.2017. Articolo letto 173 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.