Ancient Dome «The Void Unending» (2017)

Ancient Dome «The Void Unending» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
11.06.2017

 

Visualizzazioni:
800

 

Band:
Ancient Dome
[MetalWave] Invia una email a Ancient Dome [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Ancient Dome [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Ancient Dome

 

Titolo:
The Void Unending

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Pol :: Guitars;
- Jerry :: Vocals;
- Giò :: Bass;
- Marco :: Guitars;
- Joe :: Drums;

 

Genere:
Thrash Metal

 

Durata:
42' 24"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
26.05.2017

 

Etichetta:
Punishment 18 Records
[MetalWave] Invia una email a Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Punishment 18 Records

 

Distribuzione:
Andromeda Distribuzioni Discografiche
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Distribuzioni Discografiche
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Con un thrash decisamente particolare per svariati richiami al power speed metal, tornano con il loro secondo lavoro i lombardi Ancient Dome con “The Void Unending”, un lavoro che si rileva decisamente completo a cominciare sia dalla buona produzione che dai contenuti strutturali dei singoli brani. I riff che aprono le tracce e le annesse andature caratterizzano in sostanza quella che è la linea strutturale e compositiva della band che può riassumersi in potenza, linearità e indiscussa personalità. L’ascolto offre indubbiamente dinamiche più accattivanti rispetto ad altre a seconda se si consideri la modalità di esecuzione se più o meno diretta rispetto a quando si proponga con un thrash o con un speed power metal, in ogni caso ciò che fa la differenza è lo stile del tutto personale di questa band. Buona anche la proposta del clean vocale, mai oltre le proprie possibilità, ma coerente e del giusto impatto per l’ascoltatore. L’ascolto apre con un intro “Target: Unknow” che di seguito dà avvio a “Black Passage” dall’andatura più heavy irrobustita da un successivo sviluppo più thrash, un po alla Testament ma bello e potente; seguono “Black Target” e “The Void Unending” due tracks che presentano la prima, il caratteristico connotato power thrash mentre, la seconda, un thrash delle attitudini iniziali moderate e poi dinamico e tecnico al meglio; le cose si mantengono decisamente costanti anche con “Panic Generation” e “The Rules of Hate”, il secondo dei quali una delle migliori peformance della band su questo lavoro; incredibili gli assetti e le dinamiche che vanno a intersecarsi tra riff proposti in maniera incisiva, ritmiche che da thrash mutano in speed e viceversa;”Fifth Dimension” è uno strumentale all’interno del quale non manca qualche passaggio più tendente al progressive; a seguire l’acronimo “D.I.E.” Droids in Exile e la conclusiva “Chain Reaction”, due incredibili brani che non cessano di stupire l’ascoltatore dall’inizio alla fine per la loro particolare quanto singolare proposta sempre realizzata in combinazione thrash speed. “The Void Unending” è un album da tenere in considerazione per la propria unicità quanto personale proposta marchiata Ancient Dome.

Track by Track
  1. Target: Unknow S.V.
  2. Black Passage 75
  3. Black Target 80
  4. The Void Unending 75
  5. Panic Generation 75
  6. The Rules of Hate 85
  7. Fifth Dimension S.V.
  8. D.I.E. Droids in Exile 80
  9. Chain Reaction 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
79

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 11.06.2017. Articolo letto 800 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.