New Disorder «Deception» (2017)

New Disorder «Deception» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
25.05.2017

 

Visualizzazioni:
953

 

Band:
New Disorder
[MetalWave] Invia una email a New Disorder [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di New Disorder [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di New Disorder [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di New Disorder [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di New Disorder

 

Titolo:
Deception

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Francesco Lattes :: Voce;
- Andrea Augeri :: Chitarra, Cori;
- Tommaso Eusepi :: Chitarra;
- Ivano Adamo :: Basso/Cori;
- Luca Mancini :: Batteria;

 

Genere:
Alternative Metal

 

Durata:
41' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
06.02.2016

 

Etichetta:
Agoge Records
[MetalWave] Invia una email a Agoge Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Agoge Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Agoge Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Agoge Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Mazzarella Press Office
[MetalWave] Invia una email a Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mazzarella Press Office

 

Recensione

Dopo un lungo periodo di silenzio, tornano sulle scene dell’underground nazionale i romani New Disorder con questo “nuovo” lavoro intitolato “Deception”; non a caso ho munito l’aggettivo nuovo di virgolette proprio sul presupposto del fatto che in realtà in questo lavoro ci sono solamente due brani inediti rispetto alle rimanenti otto tracce scelte ed appartenenti al precedente lavoro ma qui remixate e rimasterizzate. La proposta della band si affianca ad un innovativo new wave - alternative metal con un’alternanza vocale clean growl che si addice al meglio per il contesto proposto e rivisitato dalla band; da ammirare, in ogni caso, la capacità del cantate a sapersi bilanciare tra una ritmica e l’altra offrendo al meglio le proprie doti di maturità e coordinazione per l’impiego apportato. I riff di chitarra risultano energici al pari delle ritmiche, non esasperate, ma di indiscusso effetto. Le composizioni risultano complessivamente piacevoli all’ascolto e rilasciano la giusta soddisfazione al punto da concederci anche il ricordo di alcuni passaggi particolarmente semplici alla memoria. Apre il disco la prima delle due nuove tracce intitolata “Deception”, un brano di puro metal moderno unificato a particolari effetti capaci di mettere in evidenza la già ben definita proposta strumentale; ottimo, come già sopra si accennava la soluzione mista tra clean e growl; il secondo brano, collocato al quarto posto della scaletta del disco è invece “Curtain Call”, dalle ottime quanto significative particolarità ritmiche oltre che dall’indiscusso e brillante esito risolutivo. Quanto alla rivisitazione dei rimanenti brani proposti, complessivamente risultano ben eseguiti con le aggiunte e precedenti particolarità illustrate, rilasciando quella sensazione di innovazione che ben possono rimpiazzarne l’effetto dalla precedente uscita. Un disco che indubbiamente mette in evidenza le capacità della band che però dovrebbero essere sottoposte al vaglio di una maggiore dose di brani per decretare un giudizio complessivo e più oculato. In ogni caso, i numeri ci sono, bisognerà attendere però un qualcosa di più sostanzioso rispetto a due sole composizioni.

Track by Track
  1. Deception 75
  2. Love Kills Anyway 65
  3. Straight To The Pain 65
  4. Curtain Call 75
  5. Never Too Late To Die 65
  6. (What's Your Aim) Call It Insanity 65
  7. Judgement Day 70
  8. The Beholder 70
  9. Lost In London 65
  10. A Senseless Tragedy (Bloodstreams) 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 25.05.2017. Articolo letto 953 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • 29 Mar. 2019 New Disorder + Wait Hell In Pain @ "Wishlist Club", Roma (RM)