Green Meteor «Consumed by a Dying Sun» (2017)

Green Meteor «Consumed By A Dying Sun» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
04.05.2017

 

Visualizzazioni:
144

 

Band:
Green Meteor
[MetalWave] Invia una email a Green Meteor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Green Meteor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Green Meteor

 

Titolo:
Consumed by a Dying Sun

 

Nazione:
U.s.a.

 

Formazione:
- Leta ::
- Amy ::
- Tony ::
- Algar ::

 

Genere:
Stoner Sludge Space Metal

 

Durata:
31' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
21.04.2017

 

Etichetta:
Argonauta Records
[MetalWave] Invia una email a Argonauta Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Argonauta Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Argonauta Records

 

Distribuzione:
Goodfellas
[MetalWave] Invia una email a Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Goodfellas
Cargo Records
[MetalWave] Invia una email a Cargo Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Cargo Records
Bertus
[MetalWave] Invia una email a Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Bertus

 

Agenzia di Promozione:
Nee-Cee Agency
[MetalWave] Invia una email a Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nee-Cee Agency

 

Recensione

Provenienti da Philadelphia, gli americani Green Meteor si affacciano nel mondo dell’underground con questo debut album di cinque tracce, di mezz’ora abbondante di ascolto, disposto su uno stoner sludge rock, rumoroso non poco, ma di fatto dal sorprendente effetto spaziale non privo allo stesso tempo di contesti fuzz psichedelici; l’effetto che la band riesce a trasmettere, pare andare al di fuori dei comuni canoni offrendo un tipo di musica che si distacca dall’ordinario modo di suonare lo stoner sludge proprio sul presupposto del fatto che il tutto viene ulteriormente avvolto da modernità e da ritmiche con contenuti talvolta quasi melodici. Intuitivo non poco il contesto dello space rock utilizzato dai Green Meteor che in un genere come questo risulta fare la giusta differenza su un’ incentivazione stilista generalmente eseguita con lo stampino da moltissime altre band. I brani, meritano essere approvati tutti a pieni voti, dal primo all’ultimo, sia per il singolare effetto che offrono all’ascolto sia anche per il particolare fascino che viene rilasciato dal clean vocale femminile che indubbiamente ha un suo tocco anche un po’ retrò che in un contesto come questo di “Consumed By a Dying Sun”, risulta ottimale. Un disco, i cui contenuti psichedelici, moderni e ipnotici, rendono al meglio gli onori a questa neonata band; siete i benvenuti nello spazio undergronud.

Track by Track
  1. Acute Emerald Elevation 80
  2. Sleepless Lunar Dawn 80
  3. In the Shadow of Saturn 80
  4. Mirrored Parabola Theory 75
  5. Consumed by a Dying Sun 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
79

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 04.05.2017. Articolo letto 144 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.