Jack Brain «Epic Spleen» (2017)

Jack Brain «Epic Spleen» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
12.04.2017

 

Visualizzazioni:
691

 

Band:
Jack Brain
[MetalWave] Invia una email a Jack Brain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Jack Brain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Jack Brain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Jack Brain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Jack Brain [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Jack Brain

 

Titolo:
Epic Spleen

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Giacomo Jack Casile: voice,guitars,bass and drum programming

 

Genere:
Alternative Rock

 

Durata:
44' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
28.01.2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Giacomo Casile, è un musicista di Reggio Calabria che pubblica la sua prima autoproduzione da solista dal titolo "Epic Spleen". Un album che testimonia ancora una volta come il connubio tra melodie grunge rock e melodie cristalline, generino, riff apprezzabili al primo impatto. Dodici tracce che si lasciano ascoltare fino in fondo senza la minima sbaffatura, complice le buone idee impiegate per la realizzazione di questo progetto.
Da ballate crude ed energiche come "This Life", brano di apertura, si passa a tracce dalle sonorità più profonde e morbide "Nobody Knows", "Abyss". "Another Day", è una delle canzoni dove si possono apprezzare entrambe le sfumature abbinandoci anche passaggi di chitarra apparentemente fuori melodia e che invece danno quel tocco in più alla riuscita di un progetto davvero interessante. Non vi nascondo che l'ascolto porterebbe alla mente band come Nirvana, The Cure, Opeth, ma non è certo questo dettaglio che rende penalizza il cd. La voce versatile di Giacomo, ora profonda e calda, ora graffiante e quasi scream, tiene amalgamate tutte le tracce. Gone Away, passaggio centrale è forse la song più adrenalinica di questo lavoro, dove le atmosfere grunge, si vanno a intensificare con passaggi vocali aggressivi quasi stoner. "Epic Spleen" è un buon debutto discografico, e Giacomo Casile un artista da tenere d'occhio.

Track by Track
  1. This Life 70
  2. Nobody Knows 65
  3. Over Now 65
  4. Abyss 65
  5. Another Day 60
  6. Crippling Hurt 65
  7. Gone Away 70
  8. On The Way Home 70
  9. No One Left To Blame 70
  10. Lost 65
  11. Anarada 65
  12. Epic Spleen 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Led » pubblicata il 12.04.2017. Articolo letto 691 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.