Sakem «New War Disorder» (2017)

Sakem «New War Disorder» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
13.03.2017

 

Visualizzazioni:
1109

 

Band:
Sakem
[MetalWave] Invia una email a Sakem [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sakem

 

Titolo:
New War Disorder

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Lexx Kriminalstar (lead vocals)
Gio Ciocca (bass)
Wolf (guitar)
Riga (guitar)
Bad Meloni (drums)

 

Genere:
Groove Metal

 

Durata:
47' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
17.01.2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
E-Grapes Promotion
[MetalWave] Invia una email a E-Grapes Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di E-Grapes Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di E-Grapes Promotion

 

Recensione

Milano anno 2014, cinque ragazzi decidono di unire le proprie esperienze musicali, per un unico progetto che prende il nome di Sakem. La band che propone Groove Metal, arricchito da contributi elettronici e camionati,rilascia il nuovo album dal titolo "New War Disorder" anticipato dal nuovo singolo "Hangman". "New War Disorder" (NWD) è un album che non và troppo per il sottile, preciso e diretto come un treno in corsa che non farebbe fatica a portar via tutto quello che trova davante a se. Il ritmo frenetico di ballate come "Red Spirit Dust", la stessa "New War Disorder", "Fire Maker", rendono il sound adrenalinico e ruvido. La voce scream, riesce a graffiare in maniera esorbitante le tracce che vengono abbellite da innesti campionati sia in fase di apertura "Tatanka", "Sakem" che nel bel mezzo della corsa "Fire Maker". I Sakem, con questo album hanno saputo unire le forze e mettere a frutto tutte le loro esperienze e abilità musicali, tirando fuori un prodotto che non ha niente da invidiare alle bands fuori dal nostro paese, sia da un punto di vista della registrazione potente e bella corposa, che da un punto di vista tecnico, e questo grazie anche agli intrecci che si vengono a formare tra le chitarre e le linee di batteria ben amalgamate da un basso che riesce a tenere tutto perfettamente in linea e ben solido. Bravi ragazzi, avanti così!!

Track by Track
  1. HANGMAN 65
  2. RED SPIRIT DUST 70
  3. TATANKA 70
  4. REVOLVER 65
  5. NEW WAR DISORDER 75
  6. MENTALITY 65
  7. SAKEM 70
  8. FIRE MAKER 70
  9. SUBLIMINAL WATTAGE 70
  10. ARISING THE DAWN 65
  11. GOLDEN OMEGA 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
69

 

Recensione di Led » pubblicata il 13.03.2017. Articolo letto 1109 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.