Chetyre Muzhika «Howl» (2017)

Chetyre Muzhika «Howl» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
11.03.2017

 

Visualizzazioni:
182

 

Band:
Chetyre Muzhika

 

Titolo:
Howl

 

Nazione:
Russia

 

Formazione:
Alexey :: vox, guitar
Alexandr :: vox, guitar
Mikhail :: bass
Ilya :: drums

 

Genere:
Sludge/ Stoner/ Hardcore

 

Durata:
14' 45"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
25.10.2016

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
OsamPromoBrigade
[MetalWave] Invia una email a OsamPromoBrigade [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di OsamPromoBrigade

 

Recensione

Vengono da Mosca questi quattro rockers chiamati Chetyre Muzhika, e il loro primo Ep, gratuitamente scaricabile da bandcamp, è tanto semplice quanto godibile: trattasi infatti di circa un quarto d’ora di rock n roll semplice semplice, a volte mischiato con lo stoner e certo sludge nelle prime due canzoni, e altre volte così sporco, arrogante e cantabile da lambire il punk, il tutto su di una qualità sonora corposa e adatta al sound della band che sa come farci divertire nella quasi ballabile (e senz’altro migliore di tutte) “Mustanga”, e nella totalmente in your face “Voy”, mentre la prima canzone ci mostra un rock n roll più tipicamente stoner, dove il ritornello si stacca dai due brani precedenti e preferisce qualcosa di personale. Qui, va detto, i CM forse vanno un po’ a perdere di tiro, mostrando che quando si va sull’elegante e sofisticato risultano un po’ goffi, ma per fortuna a salvare la situazione ci pensa “Likho”, più sinuosa come linee vocali e ben interpretata, capace di affascinarci, ma anche di sparare in faccia dei violenti cambi di ritmo, come nella conclusione.
Insomma: come inizio discografico non è male, e come detto, questa band è tanto semplice e godibile quanto gustosa, in perfetto russian style. Se siete fanatici di tutto ciò che sta tra stoner, rock e punk, l’ascolto di questo Ep è ben consigliabile.

Track by Track
  1. Kitovaya 70
  2. Likho 75
  3. Mustanga 80
  4. Voy 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
76

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 11.03.2017. Articolo letto 182 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.