Sirgaus «Il Treno Fantasma» (2017)

Sirgaus «Il Treno Fantasma» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
19.02.2017

 

Visualizzazioni:
2474

 

Band:
Sirgaus
[MetalWave] Invia una email a Sirgaus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Sirgaus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sirgaus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Sirgaus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Sirgaus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Sirgaus

 

Titolo:
Il Treno Fantasma

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Mattia Gosetti – Basso, Chitarra, Orchestrazione, Produzione
Sonja Da Col – Voce
Denis Losso, Matteo Scagnet, Michaela Dorenkamp, Andrea Sonaglia, Diego Gosetti – cantanti ospiti
Fabio Lethien Polo – Violino Elettrico
Daniele Bressa – Chitarra Solista
Salvatore Bonaccorso – Batteria

 

Genere:
Rock / Metal Sinfonico

 

Durata:
1h 18' 3"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Partiamo dal presupposto che il genere proposto dai Sirgaus non rientra tra i miei preferiti, tuttavia è anche corretto spaziare e conoscere altri nomi che caratterizzano la scena underground.
Detto questo, questo nuovo lavoro è sicuramente ricco di spunti e riflessioni che vanno al di là della musica.
I Sirgaus suonano e narrano in maniera teatrale ed epica la loro storia, la quale potrebbe tranquillamente essere quella di tutti.
Il Treno Fantasma è quasi diviso tra un racconto vero e proprio e una serie di aneddoti legati all'abbandono del paese rurale d'origine in cerca di lavoro e fortuna, ma anche ai ricordi dell'infanzia perduta. Anche i cambiamenti della vita rappresentano un tema importante narrato nei dialoghi-monologhi che si trovano in questo disco.
Fondamentalmente, Il Treno Fantasma è parecchio narrato, poco cantato.
Ovviamente, ciò fa parte della scelta della band stessa che non è alle prime armi, ma che dimostra di sapere cosa e come fare.
Le tracce totali sono ben sedici quindi ci vuole veramente del tempo per comprendere appieno la storia racchiusa in questa opera di più di un'ora di durata.
Ho trovato molto carina la song Riparerò Questi Binari perché ci avvicina ai Sirgaus più musicali e meno narratori.
Sebbene, come ho detto prima, Il Treno Fantasma non rientri nelle mie corde, lo consiglio agli amanti del genere o a chi vuole scoprire nuove sonorità. Insomma, non è per tutti, ma è giusto così.

Track by Track
  1. Da quella tela di Ro Bi Roberto Bianchi 60
  2. Incontro Sul cavalcavia 65
  3. A Train To The Mountains 65
  4. Fischia Nella Notte 65
  5. Da quella tela di Ro Bi Roberto Bianchi (seconda parte 60
  6. Un secco ramo 65
  7. Riparerò Questi binari 70
  8. Il Bosco Nero 65
  9. La Versione Di Girollino 65
  10. Da quella tela di Ro Bi Roberto Bianchi (terza parte) 65
  11. La Regina Del sottosuolo 65
  12. Il folle piano 65
  13. La rivalsa di Girollino 65
  14. Carbone per la mia fornace 65
  15. L'impero cadente 65
  16. La Strada Verso Il Crescere 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
66

 

Recensione di reira » pubblicata il 19.02.2017. Articolo letto 2474 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.