Cromo «Hereafter» (2016)

Cromo «Hereafter» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
27.01.2017

 

Visualizzazioni:
853

 

Band:
Cromo
[MetalWave] Invia una email a Cromo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Cromo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Cromo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Cromo

 

Titolo:
Hereafter

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marco "Edge" Musolino - Bass, Vocals
Matteo "Blade" Musolino - Lead Vocals, Synth and Rhythm Guitar
Davide "Iron" Zamboni - Drums, Vocals
Claudio "Clod" Conci - Lead Guitar, Vocals

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
54' 26"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
19.12.2016

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Eagle Booking Live Promotion
[MetalWave] Invia una email a Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Eagle Booking Live Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Eagle Booking Live Promotion

 

Recensione

Nell'ultimo periodo, ho avuto la fortuna di recensire album interessanti, chi più chi meno.
Sicuramente uno di quelli che mi ha colpita maggiormente è quello dei Cromo.
Hereafter è quello che comunemente si può definire come un lavoro completo sotto tutti i punti di vista.
La band di Como ci propone dodici tracce ben fatte e particolareggiate, dimostrando che non hanno voluto sprecare il loro tempo e talento.
L'impegno ha dato quindi i suoi frutti attraverso questo Hereafter.
Nel dettaglio: il tutto si apre con l'accattivante Unchained per poi svilupparsi con le sonorità un pò old school di Supersonic e Pedal to the metal; piuttosto dark la song Waiting for the death to come; Dreams still remain e you're not alone sono malinconiche, molto profonde; particolarissima e potente Iron Call; infine, Silver Shade, una delle più belle.
Ho citato solo alcuni brani presenti, ma ognuno troverà una sua preferenza in Hereafter perché lo ritengo adatto a tutte le "orecchie metal".
I Cromo non si presentano fautori di un nuovo genere, ben chiare le loro influenze del passato in ambito musicale, ma credono in quello che fanno a tal punto da riuscirci molto bene.
Personalmente, ve li consiglio perché sono una bella scoperta e rappresentano in maniera completa quello che per me è una band di talento.
Tra qualche anno potremmo vederli fuori dell'etichetta underground. Bravi.

Track by Track
  1. Unchained 80
  2. Supersonic 80
  3. Pedal to the metal 80
  4. Heart of the brave 80
  5. Waiting for the death to come 85
  6. Dreams still remain 85
  7. Desperate cry 80
  8. Format 80
  9. Desert tales 80
  10. You're not alone 85
  11. Iron call 80
  12. Silver Shade 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
81

 

Recensione di reira » pubblicata il 27.01.2017. Articolo letto 853 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.