Alfredo Gargaro «Various» (2016)

Alfredo Gargaro «Various» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Ladystardust »

 

Recensione Pubblicata il:
12.12.2016

 

Visualizzazioni:
927

 

Band:
Alfredo Gargaro
[MetalWave] Invia una email a Alfredo Gargaro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Alfredo Gargaro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Alfredo Gargaro

 

Titolo:
Various

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Alfredo Gargaro: Chitarra

 

Genere:
Rock / Metal

 

Durata:
44' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
10.11.2016

 

Etichetta:
Sliptrick Records
[MetalWave] Invia una email a Sliptrick Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Sliptrick Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sliptrick Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Grand Sounds PR
[MetalWave] Invia una email a Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Grand Sounds PR

 

Recensione

Si ascoltano tanti dischi, alcuni belli, altri mediocri e poi ci sono lavori che colpiscono all’istante e puoi dire già in partenza che sonovdei piccoli capolavori, è il caso di “Various” il primo lavoro solista per Alfredo Gargaro, chitarrista romano, membro degli Exiled On Earth, collaborazione che perdura dal 2011 ed in passato è stato membro degli Estrema Dura, nonché turnista dei Rosae Crucis. In questo album si avvale della collaborazione di ospiti, ed è composto da sette brani cantati e tre strumentali,
Il disco è un variopinto di musica, che parte dal rock classico toccando l’heavy metal e passando anche dal blues.
“Varius”, l’opener titletrack è un’esplosione di chitarra, in cui si evince la bravura di Gargaro, una sorte di vertigo musicale in cui lasciarsi trasportare nella sua spirale, ci si abbandona e ti trascina, primo brano totalmente strumentale.
Molto bello il brano “Burning Down” in cui c’è del south rock in pieno stile anni ’80, una canzone di classe senza dubbio.
“Kill The Flame” è un brano più aggressivo che risulta piacevole dal primo cantato, mentre “She Shark” vede un duetto tra la voce principale ed il relativo falsetto, riprendendo il sound hard rock sempre anni ’80.
Blueseggiante “Soul Different”, secondo brano musicale, un’eccellente interpretazione ed a mio avviso, musicalmente il brano di spicco dell’intero album.
Cambio di rotta per il bellissimo pezzo “Exodus”, in stile Iron Maiden, del resto, visto il titolo del disco, l’album è appunto vario.
Arriviamo poi alla gemma di questo album, “Deadly Ride” e non possiamo non innamorarci ancora di più di questo fine lavoro artistico.
“No More Fear” è un brano potente ma nel quale troviamo quiete e la voce di Francesca Messali (Rainfall).
Si ritorna al rock blues con “’Till The End Of Time” in un brano che potremmo definire quasi una ballad, un pezzo molto sentito e profondo.
Chiude questo album l’ipnotica “Twister” brano che si orienta verso sonorità più heavy.
Insomma, Alfredo Gargaro, è un musicista poliedrico, con lui si viaggia nel hard rock a 360° che, con grandissimo stile, propone in “Varius”. Un album d’avere assolutamente in tutte le proprie personali collezioni di dischi, un ascolto che farà felici tutti gli appassionati di hard rock tinteggiato di heavy e non solo.
Promosso a pieni voti, aspettiamo il suo secondo album.

Track by Track
  1. Various 80
  2. Burning Down 80
  3. Kill the Flame 75
  4. She Shark 75
  5. Different Soul 80
  6. Exodus 80
  7. Deadly Ride 85
  8. No More Free 80
  9. 'Till the End of Time 80
  10. Twister 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
80

 

Recensione di Ladystardust » pubblicata il 12.12.2016. Articolo letto 927 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.