Soul Seller «Matter of Faith» (2016)

Soul Seller «Matter Of Faith» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Ladystardust »

 

Recensione Pubblicata il:
29.10.2016

 

Visualizzazioni:
922

 

Band:
Soul Seller
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Soul Seller [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Soul Seller [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Soul Seller [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Soul Seller

 

Titolo:
Matter of Faith

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Eric Concas: Voce
Cris Audisio: Chitarre / Voce
Dave Zublena: Chitarre e voce
Mike Zublena: Basso
Simone Morandotti: Tastiere / Programming
Italo Graziana: Batteria e voce

 

Genere:
Melodic Hard Rock

 

Durata:
46' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
19.09.2016

 

Etichetta:
Tanzan Music
[MetalWave] Invia una email a Tanzan Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Tanzan Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Tanzan Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Tanzan Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Against PR
[MetalWave] Invia una email a Against PR

 

Recensione

Ritorno dei Soul Seller con il loro secondo album “Matter Of Faith” dopo cinque anni da “Back To Life”. La line-up è stata rinnovata al 50%. La ventata di freschezza portata dai nuovi ingressi, Eric Concas alla voce, Italo Graziana alla batteria e Simone Morandotti alle tastiere, hanno permesso alla band di esplorare nuovi territori musicali, creando una miscela di generi che, oltre a ricalcare la matrice anni ‘80 della band, ossia il melodic rock ottantiana di “Back To Life”, si spostano anche verso il classic e modern rock, l’hard & heavy mischiato ad accenni progressive. La melodia rimane il cardine su cui si basa il sound dei Soul Seller ma in “Matter Of Faith” è sostenuta da soluzioni sonore che hanno permesso di creare un lavoro variegato, personale e in costante evoluzione. I testi, di pari passo con la musica, sono introspettivi e personali, uno specchio dei problemi che le nostre generazioni devono affrontare. Dall’alienazione mediatica ai conflitti mondiali, dalla crisi economica fino alle problematiche ambientali. Questi testi hanno trovato terreno fertile nel nuovo mix sonoro, venendo ulteriormente valorizzati rispetto ai testi del disco precedente. L’album è uscito il 19 settembre per Tanzan Music. Unico elemento di continuità con il passato è il produttore Alessandro Del Vecchio che ancora una volta ha saputo, con le sue mani esperte, tirare fuori il meglio dalla band e dirigerla verso il suono che avevano in testa. Un lavoro di squadra che ha permesso di nuovo di realizzare un lavoro potente e solido con un sound cristallino.
Grandissima energia e vigore per questo nuovo lavoro, musica potente e voce brillante, un insieme gradevole di musicalità che fonde i vari generi già citati in una coesione perfetta.
Con il brano d’apertura “Neverending”, già si intuisce quanto potrà essere coinvolgente l’intero disco, un brano veramente coinvolgente e vivace.
“Tide is Down” è la seconda scelta per la tracklist ed è il brano scelto come singolo.
Bellissimp il pezzo “Get Stronger”, mi riporta indietro nel tempo con le sue sonorità pur avendo una freschezza moderna.
“Echoes From A Distant Future”, un brano che si fa carico di un grido per la salvaguardia della Terra e che forse, speriamo, le generazioni future ne abbaino più rispetto.
Degne di nota anche “Alchemy”, “Matter of Faith”, altro mio secondo brano preferito, che è un vero e proprio pezzo di rock molto graffiante pur rispettando lo stile musicale del gruppo, e “Made of Stone” il terzo pezzo che ho riascoltato più volte tanto mi abbia coinvolta, riesce ad essere un gran bel brano di chiusura, pesante, melodioso, cupo e luminoso allo stesso tempo.
I Soul Seller hanno fatto centro con un album che delizia sia l’udito che l’anima, un disco veramente molto bello e di alto livello.

Track by Track
  1. Neverending 75
  2. Given to live 75
  3. Tide is down 75
  4. Memories 75
  5. Get Stronger 80
  6. Echoes from a distant future 75
  7. Get away from the light 75
  8. Alchemy 80
  9. Wipe your tears away 75
  10. Matter of faith 80
  11. Strangers apart 75
  12. Made of stone 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 90
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Ladystardust » pubblicata il 29.10.2016. Articolo letto 922 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.