Devotion «Words And Crystals» (2016)

Devotion «Words And Crystals» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
07.09.2016

 

Visualizzazioni:
2650

 

Band:
Devotion
[MetalWave] Invia una email a Devotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Devotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Devotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Devotion

 

Titolo:
Words And Crystals

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Gianna :: Guitar
Cangia :: Drums
Buzz :: Bass
Pucho :: Vocals

 

Genere:
Metal / Rock

 

Durata:
37' 55"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
26.02.2016

 

Etichetta:
Bagana Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Davvero molto bello il nuovo album dei Vicentini Devotion, chiamato “Words and crystals”, che condensa 9 canzoni più intermezzo per 38 minuti di una musica che rispetto ai dischi passati tinge di influenze Post e di Metalcore il loro Alternative rock/metal, confluendo in un mix interessante e tutto da gustare per gli amanti di queste sonorità.
Ne sia un esempio l’inizio dell’album che comincia a picchiare duro dalla vagamente dissonante ma mai sopra le righe “Cloud Atlas”, proseguendo poi con “The Deepest”, intima ma anche capace di parti più urlate; tutto questo si oppone alla parte centrale dell’album, che scinde di più la componente post da quella più pesante, confluendo in canzoni più tipicamente metalcore, per nulla sciacquate e anzi capaci di un tiro amplificato dalle parti arpeggiate e profonde, specialmente nella molto bella “Scent of a story”, dove basso e chitarra fanno un ottimo lavoro di cesellatura delle varie parti rendendo questo brano davvero riuscito, finché verso la fine dell’album non si torna a qualcosa di più tipicamente alternative con le ultime due canzoni.
Finisce l’album e il senso di smarrimento all’inizio viene rimpiazzato da un ottimo senso di completezza, frutto di una band che non abusa di nessuno degli stereotipi dei generi che propone, ma che li mixa sapientemente per un connubio invidiabile e maturo, che proietta “Words and crystals” dei Devotion tra gli acquisti da fare assolutamente per gli appassionati di tutto ciò che sta tra alternative rock e metalcore, meglio ancora se bagnato da una spruzzatina di post.

Track by Track
  1. Roller Derby 70
  2. Cloud Atlas 75
  3. The deepest 80
  4. Drops flux 70
  5. P Hamilton 75
  6. Undressed - Intermezzo S.V.
  7. Scent of a story 85
  8. Fatal Fury 80
  9. Blind corner 75
  10. Feeling the desert air 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 07.09.2016. Articolo letto 2650 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.