Tenebra «...To Relieve Your Sadness» (2004)

Tenebra «...to Relieve Your Sadness» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Lord Lucyfer »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1480

 

Band:
Tenebra
[MetalWave] Invia una email a Tenebra [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Tenebra [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Tenebra

 

Titolo:
...To Relieve Your Sadness

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Lord Lemory - Electric and Acoustic Guitars, Bass, Drums & All Vocals
- Count Leshrac Belmont - Keyboards

 

Genere:

 

Durata:
24' 33"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2004

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Nuovo capitolo in casa Tenebra, side project del chitarrista degli Aequinoctium, Lord Lemory.
Molteplici e di rilievo sono le differenze fra questo "...To Relieve Your Sadness" ed il precedente "Blinded By Tenebra". Innanzitutto, mentre il primo fu registrato interamente a casa di Lemory, in questo caso il disco è stato registrato nei Cieffe Studios di Napoli, guadagnandone così in produzione. Seconda novità è il fatto che Lemory non è più solo nel progetto, ma è accompagnato dal lavoro tastieristico di Count Leshrac Belmont, anch'egli proveniente dagli Aequinoctium.
Ma le differenze non finiscono qui!!! L'impronta dei Tenebra è marcatamente più vicina ad un Black funereo e doomeggiante, anche se non disprezza momenti più acustici, come la splendida strumentale "Ode", che ha comunque un sapore malinconico. Se dovessi accostare questo lavoro a gruppi più famosi, direi che non posso non azzardare il confronto con Burzum e Forgotten Tomb: l'uno per il cantato sofferente, disperato, ma allo stesso tempo rabbiosissimo, l'altro per l'incedere lento dei pezzi. "Suicide Dreamer" è l'esempio perfetto di questo connubio: ascoltare per credere!
Insomma direi che questa inversione di rotta stilistica, ossia da un Black veloce e furente à la Nargaroth, a questo Doom/Black stile Burzum/FT, ci propone un artista in piena maturazione, capace di fornirci un EP di qualità nettamente maggiore rispetto al lavoro precedente. L'unica pecca, forse, sta nelle parti di batteria: Lemory non è proprio un batterista, per cui i suoni risultano alquanto elementari.
Nonostante ciò, mi sento comunque di promuovere a pieni voti questo "...To Relieve Your Sadness", ed aspetto un nuovo capitolo dei Tenebra, magari su lunga distanza, visto l'inizio dela collaborazione, postuma a questo lavoro, con la Nocturnal Brights, di proprietà del vocalist dei Sigma Draconis, Valpurgis.

Track by Track
  1. Lost (Intro) 60
  2. The Embrace 70
  3. Ode 85
  4. Suicide Dreamer 70
  5. Self Destruction 75
  6. Rebirth (Outro) 60
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
71

 

Recensione di Lord Lucyfer » pubblicata il --. Articolo letto 1480 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.