Frank&Stein «La Terra Contro il Pianeta Fantasma... I Dischi Volanti Attaccano» (2016)

Frank&stein «La Terra Contro Il Pianeta Fantasma... I Dischi Volanti Attaccano» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
14.05.2016

 

Visualizzazioni:
1490

 

Band:
Frank&Stein
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Frank&Stein

 

Titolo:
La Terra Contro il Pianeta Fantasma... I Dischi Volanti Attaccano

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:

 

Genere:
Rock

 

Durata:
37' 53"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2016

 

Etichetta:
M.A. Production
[MetalWave] Invia una email a M.A. Production [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di M.A. Production [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di M.A. Production

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Terzo lavoro per la one man band Frank&stain intitolato “La terra contro il pianeta fantasma…i dischi volanti attaccano”, un lavoro che sinceramente, al di là qualche sporadico richiamo ad andature Maideniane ben poco ha da offrire sotto il profilo artistico compositivo mantenendosi prevalentemente sulla linea delle precedenti uscite. Il lavoro indubbiamente presenta un kit quasi abbordabile ma anche la non ottimale produzione del lavoro tende a penalizzarne ulteriormente il contenuto.
Trattandosi in ogni caso di una one man band anche la capacità strumentale, in definitiva, appare mediocre proprio a causa dell’elementare contenuto delle tracce che non offrono praticamente mai una coinvolgente applicazione su ogni singolo strumento suonato. Altra nota dolente appare purtroppo anche la parte cantata che sinceramente appare un po’ sdolcinata e più appartenente ad un profilo da canti di gruppo ecclesiastici. Sui brani poco c’è da dire a questo punto a parte qualche richiamo agli ufo sul brano “Dana Skully” sicuramente a rievocare l’eroina del celebre telefilm degli anni ’90 X-file; probabilmente la traccia più dinamica del cd appare “Belzebu down the Rain”, un brano dinamico ma pur sempre decisamente elementare nel proprio assetto.
Un lavoro che sinceramente non trovo attraente sotto nessun profilo a cominciare dal titolo che appare più che altro destinato ad un fumetto di fantascienza piuttosto che ad un disco rock; apprezzabile del lavoro appare, a parere di chi scrive, solamente l’artwork.

Track by Track
  1. Maiden Voyage 55
  2. Doctor black and the Cadillac Corporation 50
  3. Usa against the Stars 50
  4. Under my Skin 45
  5. Cemetary Gates 45
  6. Dana Skully 45
  7. Belzebu Down The Rain 65
  8. x night 50
  9. Cigarettes smoking man 50
  10. Pink Blood 55
  11. Fight the Future 55
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 50
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 45
  • Tecnica: 45
Giudizio Finale
52

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 14.05.2016. Articolo letto 1490 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.