Arcana 13 «Danza Macabra» (2016)

Arcana 13 «Danza Macabra» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
14.05.2016

 

Visualizzazioni:
931

 

Band:
Arcana 13
[MetalWave] Invia una email a Arcana 13 [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Arcana 13 [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Arcana 13 [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Arcana 13 [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Arcana 13

 

Titolo:
Danza Macabra

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
S. Bertozzi :: Guitars and vocals
A. Burdisso :: Guitars and vocals
F. Petrini :: Bass
L. Taroni :: Drums

 

Genere:
Heavy Occult Rock

 

Durata:
52' 58"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
11.03.2016

 

Etichetta:
Aural Music
[MetalWave] Invia una email a Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Aural Music

 

Distribuzione:
Aural Music
[MetalWave] Invia una email a Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Aural Music

 

Agenzia di Promozione:
Aural Music (Promotion)
[MetalWave] Invia una email a Aural Music (Promotion) [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Aural Music (Promotion)

 

Recensione

Interessante il background di questi Arcana 13 da Ravenna, che attingono a piene mani dallo stile doom anni 70 e da una certa predilezione per le colonne sonore dei film horror, con tanto di citazioni sia nella copertina che nella musica.
E bisogna ammettere che nei primi brani di questo “Danza macabra” gli Arcana 13 vanno alla grande, con uno stoner rock che rispetta gli stilemi del genere in maniera nostalgica ma anche incredibilmente genuina, ben lontana da una emulazione spudorata e con alcuni cambi di ritmo come quello finale della opener “Dread Ritual” davvero notevole, per non parlare della omonima Arcane XIII, evocativa e atmosferica in pieno stile Blue Oyster Cult e, perché no, Ghost. L’influenza dei Ghost in certe linee è peraltro confermata anche nella successiva “Land of revenge”, dove però a un certo punto compare una parte centrale ipnotica molto interessante. Da qui in poi, tuttavia, la band continua a fare bene, ma non stupisce più come in apertura, con una freschezza del sound che in qualche modo viene meno rendendo il disco un po’ monodirezionale e un tantino troppo omogeneo, in particolare si può ascoltare una “Oblivion Mushroom” che va meno a segno, e nei brani successivi un mood cupo e nefasto, ma mai incisivo come vorrei, senza quella idea in più che fa davvero cambiare marcia ai brani successivi, sicuramente fatti in maniera eccellente, ma anche un po’ manieristici, un po’ lunghi e che vanno troppo sul sicuro, con solo la conclusiva “Hell behind you” a colpirmi ancora, con un mood più terso e rilassato. Ininfluente la quinta traccia, ovvero sei minuti e mezzo della colonna sonora di “Suspiria”. Sarà fatta bene quanto volte, ma è pur sempre una colonna sonora notissima e della quale non se ne sente il bisogno.
Insomma: questo dei Danza Macabra è un cd a due facce: è formalmente fatto benissimo, prodotto e realizzato in maniera eccellente, nonché fatto da musicisti di tangibile esperienza ed inventiva, questo lo si sente ed è palese. Potrà piacere per questo e per certe atmosfere, ma secondo me in parte pecca in quanto è anche un bel po’ dispersivo e forse pretenzioso. Qui la band mostra segni di miglioramento, e pertanto è lecito aspettarsi questo aspetto, mediamente rilevante per me, colmato. Il voto giustifica una band oggettivamente buona, ma non ancora ottima, secondo me.

Track by Track
  1. Dread Ritual 75
  2. Arcane XIII 75
  3. Land of revenge 75
  4. Oblivion Mushroom 65
  5. Suspiria 55
  6. Blackmaster 65
  7. The holy cult of suicide 65
  8. Hell behind you 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 14.05.2016. Articolo letto 931 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.