Listeria «Full of Fire» (2005)

Listeria «Full Of Fire» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Cynicalsphere »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1298

 

Band:
Listeria
[MetalWave] Invia una email a Listeria [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Listeria [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Listeria

 

Titolo:
Full of Fire

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Vittorio "Witto" Scotti - lead vocals
Luciano "Ciano" Toscani - lead&rhythm guitars, backing vocals
Pierluigi "Gigio" Boschi - rhythm guitars, backing vocals
Angelo "Hanjo" Di Gennaro - Bass
Giancarlo "Gian" Noto - Drums

Additional Musicians:
Alessio Groppi - Drums

 

Genere:

 

Durata:
30' 56"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2005

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Li aspettavamo al varo della prova su lunga distanza e alla fine le nostre attese sono state ricompensate. A due anni dall’ottimo demo “Again”, i parmigiani Listeria tornano sulle scene forti di un contratto con la label finlandese Lion Music, che annovera nel suo rooster anche i laziali Moonlight Comedy (fra gli altri), e di un disco come “Full Of Fire” che sprizza heavy-metal da tutti i pori! Pensate, ci sono voluti undici anni di dura gavetta prima che i nostri potessero riuscire ad arrivare al traguardo del debut-album, ma dopo tanto peregrinare nell’underground le mille fatiche di questi ragazzi sono state ricompensate da un lavoro che si candida in pieno a rinvigorire i fasti della tradizione hard ‘n heavy non solo italiana, ma anche mondiale. Di fatto quello del quintetto emiliano è un viaggio a ritroso nel tempo, nell’era dei riff di chitarra schiacciasassi e nelle vorticose ritmiche che scatenavano furiosi headbangin’ tra i metal-kids di vent’anni fa. E sembra proprio di assaporare un po’ di quel metal caro ai Saxon di Biff Byford o alla scena N.W.O.B.H.M. durante l’ascolto delle dieci tracce che compongono questo cd. Niente di sbalorditivo o di particolarmente originale, ma per chi ha amato un’epoca come gli anni ’80 ed i gruppi che l’hanno rappresentata, “Full Of Fire” rappresenterà un vero e proprio toccasana.
Affidato alle cure degli Elfo studios di Piacenza, il lavoro si avvale di un’eccellente produzione, che ben mette in risalto le granitiche sonorità della band emiliana. E’ “Like Alì” ad aprirci le porte al mondo dei Listeria, travolgenti come un rullo compressore fin dai primi secondi dell’album. L’opening-track è uno di quei pezzi che lascia il segno già dalle sue note d’introduzione e di certo non farà mancare la sua energia nemmeno in sede live. Di sicuro poi c’è il fatto che, se un disco debba causare macerie ai timpani già dal suo incipit, neanche lungo l’ascolto delle tracce successive dormiremo sogni tranquilli, vista l’inaudita potenza iniziale. Ed infatti uscire indenni da songs quali “Wolf Over 3D”, “Swim In The Mud”, “Emily”, “Little Star” o la conclusiva (e credo autentico urlo di guerra dei nostri) “Rock Is My DJ” è impresa davvero ardua anche per le orecchie dei più intransigenti. Ma sono proprio queste le finalità del combo capitanato da Pierluigi "Gigio" Boschi e Luciano "Ciano" Toscani, chitarristi e vera spina dorsale di una band di cui hanno narrato le gesta fin dalle origini: rompere le ossa a suon di heavy-metal attraverso una musica senza fronzoli, senza alcun compromesso e senza un attimo di respiro. Obiettivo pienamente raggiunto con una release di poco più di trenta minuti: scusate se è poco.
Per concludere, cosa dire di più se non “comprate assolutamente questo disco!”? Non penso serva aggiungere altro per promuovere a pieni voti un album come “Full Of Fire”, lavoro di una band che auguriamo possa raggiungere sempre più alti traguardi nel suo futuro. Con la speranza che le prossime release possano godere della vitalità, della freschezza e dell’esplosività di questo loro debutto. Buona la prima!

Track by Track
  1. Like Alì 90
  2. Wolf Over 3 D 85
  3. Swim In the Mud 75
  4. Emily 80
  5. Shadow 75
  6. Don't Believe 70
  7. Little Star 85
  8. Delight 75
  9. Action 80
  10. Rock Is My DJ 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 90
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
79

 

Recensione di Cynicalsphere » pubblicata il --. Articolo letto 1298 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.