Death Dies «Legione» (2015)

Death Dies «Legione» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
03.12.2015

 

Visualizzazioni:
1131

 

Band:
Death Dies

 

Titolo:
Legione

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Samael Von Martin (Lord of Sorrow) :: Guitars, bass, vocals, keyboards
Demian De Saba (Count of Insanity) :: Drums, backing clean vocals
Alex Kain (Father of Murder) :: Vocals

 

Genere:
Black Metal

 

Durata:
1h 2' 35"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
26.09.2015

 

Etichetta:
Black Tears
[MetalWave] Invia una email a Black Tears [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Black Tears [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Black Tears

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Ritorno sulle scene per i Death Dies, il cui ultimo album risale al 2006 e che coronano il 20esimo anno di esistenza con una antologia che consiste in questo “Legione”, ovvero un rifacimento di brani degli stessi Death Dies che vanno dal primo al quinto brano, mentre dal sesto al nono brano compreso si ripropongono alcuni brani degli Evol, e concludono una traccia dei Satanel, una cover dei Rotting Christ e un outro dei Negatron. Indubbiamente una buona e interessante operazione musicale, che però a onor del vero avremmo preferito maggiormente descritta nel pdf informativo allegato, un po’ scarno d’informazioni e che non mi fa capire, per esempio, come mai la traccia conclusiva dedicata ai Negatron consista solo di un outro solo per organo che, stando alla pagina metal archives, non compare nell’album pubblicato da questa band, e come mai siano state scelte queste tracce da risuonare e non altre.
Detto questo, nonostante la sostanziale mancanza di inediti, va detto che “Legione” è anche così una interessante antologia che evidenzia l’evoluzione musicale dei membri di questa band e che permette all’ascoltatore che non conosce questi gruppi di farsi una buona idea su quale sia il proprio periodo musicale preferito e da seguire. Una scelta soggettiva, ma nondimeno completa e sufficientemente appassionante. Per questo motivo, “Legione” costituisce un ottimo biglietto da visita per chi non conosce ancora l’operato di Samael von Martin e soci, mentre chi già li conosce e li apprezza non potrà farsi perdere questo remake. Da segnalare, per i fans davvero sfegatati, che esiste una edizione limitata a sole 50 copie di quest’album, con un bonus cd e gadgets esclusivi.

Track by Track
  1. Death Dies - The end of the world 75
  2. Death Dies - Steelbeast 80
  3. Death Dies - Death Dies 80
  4. Death Dies - Arsonist 75
  5. Death Dies - Sister of pain 70
  6. Evol - Prologue 70
  7. Evol - The return of the horned king 65
  8. Evol - Flying with the night gaunts 65
  9. Evol - Ancient Abbey 70
  10. Satanel - Nato dal fuoco 80
  11. Fgmenth thy gift (Rotting Christ Cover) S.V.
  12. Negatron - Legione - Outro S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 03.12.2015. Articolo letto 1131 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.