HaddaH «Path to Nefrath» (2015)

Haddah «Path To Nefrath» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
14.11.2015

 

Visualizzazioni:
1222

 

Band:
HaddaH
[MetalWave] Invia una email a HaddaH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di HaddaH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di HaddaH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di HaddaH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di HaddaH

 

Titolo:
Path to Nefrath

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Alessandro Carella :: Vocal;
- Francesca Tosi :: Vocal;
- Alessandro "Sorma" Sormani :: Guitar;
- Fabio Fortini :: Guitar;
- Francesco "Zimba" Carbone :: Bass;
- Marcello Provenzi :: Drum;

 

Genere:
Melodic Death Metal

 

Durata:
23' 19"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
25.06.2015

 

Etichetta:
Kreative Klan
[MetalWave] Invia una email a Kreative Klan [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Kreative Klan [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Kreative Klan [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Kreative Klan [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Kreative Klan [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Kreative Klan
Bunkker Universe

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Band da oltre un decennio in circolazione questa degli Haddah con diverse produzioni alle spalle tra demo Ep e cd, che sposta sostanzialmente la propria indole creativa nel settore del Death Metal dopo aver militato per i primi anni in modalità nu metal e metalcore; l’aggressività dell’artwork anticipa in maniera egregia il contenuto delle sei tracce racchiuse in questo Ep dove l’aggressività non manca affatto; al di là delle classiche andature spaccatimpani eseguite egregiamente, in questo lavoro prevale l’utilizzo della doppia esecuzione vocale in scream e grow per una metà al femminile che in alcuni brani, eseguita in modalità sovrapposta rende un effetto micidiale. I riff risultano taglienti come lame di rasoio e potenziate da un sound di portata eccelsa. L’Ep apre con l’intro “I’M Alexander” brano strumentale eseguito inizialmente in synth, quasi di ambientazione, che anticipa il successivo “Immortal Soul of Conqueror God”, massiccio come un tir senza freni dove ad avere la meglio sono le ritmiche forsennate generate dalle chitarre e dall’egregio lavoro della batteria; il successivo “When Rage and Vengeance Desire Blind the Heart of the Mighty Berserker” si presenta con andature perfettamente eseguite in modalità Death Metal, potenti al punto giusto ma alternate in contesti più dai tratti quasi più metalcore; “Witness The Empty Thrones Of Space And Time” l’inizio è tirato un po’ alla Cannibal Corpse e non dispiace affatto, c’è un’ incredibile sincronia nelle battute assolutamente precise come un orologio; ottima la performance vocale. Un inedito esperimento semi acustico rispetto ai brani sin ora ascoltati viene presentato “Sunlight Like Knives In The Flesh”, brano che viaggia su battute più moderate per rimanendo sempre fedele all’innata aggressività che contraddistingue questa band. Chiude l’Ep “No More Sorrow” brano con un motivo di chitarra introduttivo eseguito egregiamente poi supportato da una ritmica sempre assolutamente compatta e tagliente dove questa volta la parte cantata è inizialmente in clean poi inasprita sempre dall’ottimo growl. L’Ep dimostra che il cambio di rotta stilisticamente adottato dagli Haddah rappresenta un’ottima prova oltretutto ben riuscita.

Track by Track
  1. I’M Alexander 75
  2. Immortal Soul of Conqueror God 80
  3. When Rage and Vengeance Desire Blind the Heart of the Mighty Berserker 80
  4. Witness The Empty Thrones Of Space And Time 85
  5. Sunlight Like Knives In The Flesh 85
  6. No More Sorrow 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
83

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 14.11.2015. Articolo letto 1222 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.