Dark Moor «Project X» (2015)

Dark Moor «Project X» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
13.11.2015

 

Visualizzazioni:
886

 

Band:
Dark Moor
[MetalWave] Invia una email a Dark Moor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Dark Moor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Dark Moor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Dark Moor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Dark Moor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Dark Moor

 

Titolo:
Project X

 

Nazione:
Spagna

 

Formazione:
Alfred Romero-vocals Enrik Garcia-guitars Dani Fernández-bass Roberto Cappa-drums

 

Genere:
Symphonic Metal

 

Durata:
46' 15"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
06.11.2015

 

Etichetta:
Scarlet Records
[MetalWave] Invia una email a Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Scarlet Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I Dark Moor sono presenti sulla scena musicale da diverso tempo e c'è una cosa che sanno fare parecchio bene: rinnovarsi.
Ogni album ha rappresentato un qualcosa di diverso per la loro carriera e, di sicuro, sanno come non fare stufare l'ascoltatore.
In Project X troviamo una buona dose di rock influenzato da sonorità del passato, ma anche elementi più epici e sinfonici.
L'elemento comune in tutte le dieci tracce è la "regalità" con la quale vengono proposte. A rincarare la dose ci sono cori (onnipresenti), schitarrate (in Bon Voyage ad esempio), ritornelli facili da ascoltare (Abduction, Conspiracy Revealed e Gabriel), melodie complesse (There' s something in the skies) e diversità nelle composizione (notevoli in pezzi come Beyond the stars, Imperial Earth e I want to believe).
Insomma, in questo lavoro troviamo l'esperienza e l'intensità di una band che sa quello che vuole e non si è assolutamente stancata di fare musica.
Certo, alla lunga tutti questi cori potrebbero stancare, ma agli appassionati del genere non posso che consigliare Project X proprio per la cura con il quale viene proposto.
Nel complesso, bravi Dark Moor.

Track by Track
  1. November 3023 S.V.
  2. Abduction 70
  3. Beyond the stars 65
  4. Conspiracy revealed 70
  5. I want to believe 65
  6. Bon voyage 70
  7. The existence 70
  8. Imperial earth 70
  9. Gabriel 65
  10. There's something in the skies 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
70

 

Recensione di reira » pubblicata il 13.11.2015. Articolo letto 886 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.