Methodica «The Silence of Wisdom» (2015)

Methodica «The Silence Of Wisdom» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
15.10.2015

 

Visualizzazioni:
1130

 

Band:
Methodica
[MetalWave] Invia una email a Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Methodica

 

Titolo:
The Silence of Wisdom

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Massimo Piubelli :: Voice,
- Marco Baschera :: Synth;
- Marco Ciscato ::Guitars;
- Paolo Iemmi :: Bass;
- Marco Piccoli :: Drums;

 

Genere:
Progressive Metal

 

Durata:
1h 8' 3"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2015

 

Etichetta:
VRecords
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di VRecords [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di VRecords

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe

 

Agenzia di Promozione:
Davvero Comunicazione
[MetalWave] Invia una email a Davvero Comunicazione [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Davvero Comunicazione [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Davvero Comunicazione
Andromeda Relix
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Relix [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Relix [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Relix [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Andromeda Relix

 

Recensione

I veronesi Methodica, mettono in commercio la loro seconda creazione intitolata “The Silence of Wisdom” recentemente distribuita dalla Audioglobe a distanza da sei anni dal primo full lenght seguito da un successivo Ep nel 2012; l’album è composto da otto brani oltre alla realize di una cover dei Genesis che chiude il platter intitolata “Firth of Fifth”. Anche l’artwork è accattivante, è rappresentato da un albero spoglio che denota la sussistenza di un passaggio post atomico attraverso il silenzio della saggezza. Musicalmente ci troviamo di fronte ad un genere metal progressive mai troppo irruento, prevalentemente moderato ma che dimostra in maniera più che appropriata un’eccellente e significativa capacità musicale di questa band. Tra l’altro all’interno del lavoro vi è anche la partecipazione come guest di Marta Cicogna che offre il suo accattivante growl tutto al femminile nel brano “The Angel Lies Dying” e anche di Gianluigi Scampele nelle chitarre dove si assiste ad una buona prova delle tastiere unificata alla ritmica tutta in chiave metal progressive un po’ alla Dream Theater che assume vari connotati melodici in alternanza a momenti più intensi e aggressivi; anche il brano “Only blue” propone in realtà su una base in pianoforte classico una buona performance dai tratti cristallini del cantato che si denota in maniera genuina e splendida; da segnalare anche “Destruction of Idols”, un brano in perfetta chiave progressive dove si assiste alla mistificazione dell’operato di questa incredibile band tra riff energici ed andature brillanti. Buona anche la nona traccia ovvero la rivisitazione di un complesso brano dei Genesis intitolato “Firth of Fifth”, realizzato in progressive moderato ed abbellito anche dall’inserimento di atmosfere sonore che rilasciano dei tratti magnetici e profondi. Il lavoro complessivamente merita diverse sessioni di ascolto per trarne sino in fondo la propria magnificenza che comunque, al di là di qualche piccola pecca forse ricavabile da un cantato modulato in misura leggermente superiore rispetto ai brani, offre comunque un buon progressive rock metal di cui suggerisco l’ascolto.

Track by Track
  1. Ukiyo - E Intro 70
  2. The Angels Lies Dying 80
  3. J 80
  4. Only Blue 75
  5. Caged 75
  6. The Lord of Empty Spaces 70
  7. Destruction Of Idols 80
  8. Ukiyo - E 80
  9. Firth of Fifth 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 15.10.2015. Articolo letto 1130 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.