Bloodrocuted «Disaster Strikes Back» (2015)

Bloodrocuted «Disaster Strikes Back» | MetalWave.it Recensioni Autore:
FallenAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
23.07.2015

 

Visualizzazioni:
1184

 

Band:
Bloodrocuted
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bloodrocuted [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bloodrocuted

 

Titolo:
Disaster Strikes Back

 

Nazione:
Belgio

 

Formazione:
Bob Briessinck: vocals, lead guitar
Jason Bond: rhythm guitar
Daan Swinnen: bass
Sander Vogt: drums

 

Genere:
Thrash Metal

 

Durata:
39' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
30.03.2015

 

Etichetta:
Punishment 18 Records
[MetalWave] Invia una email a Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Punishment 18 Records

 

Distribuzione:
Andromeda Distribuzioni Discografiche
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Distribuzioni Discografiche
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

A poco tempo dall'uscita della ristampa del debut "Doomed to annihilation" i belgi Bloodrocuted ci propongono la loro seconda fatica intitolata "Disaster strikes back" distribuito sempre dalla Punishment 18 Records.
Alcune persone sostengono che il combo belga suoni un thrash metal moderno, ma sinceramente di moderno, nelle note di "Disater strikes back£ ci trovo veramente pochissimo per non dire nulla. Come per il precedente lavoro, i nostri si ispirano ai mostri sacri del thrash metal, dagli Slayer ai Kreator, con una puntatina nei primi Anthrax.
Per descrivere i nove brani più intro presenti nel platter basta prendere una chitarra che suona riff granitici a 200 all'ora, accompagnata da una batteria che martella pesantemente sul rullante e da un vocalist che ricorda da lontano Mille Petrozza, ma meno incisivo e più urlante.
"Consumer to death" e "The sickened mind" sono sicuramente i due brani meglio riusciti di tutto il platter; la costruzione di queste songs è infatti decisamente curata e la presenza di alcuni cambi di ritmo rendon il tutto maggiormente appetibile ed interessante.
Che altro dire; i Bloodrocuted fanno dell'aggressività il loro punto di forza, cosa che è decisamente accattivante ad un primo sommario ascolto, ma che rischia di diventare noiosa in seguito. A questo aggiungiamo una completa assenza di originalità che potrebbe far cadere nel dimenticatoio un lavoro che presenta sicuramente spunti interessanti.
Questo "Disaster strikes back" è quindi un cd che non mancherà di entusiasmare i cultori del thrash metal rozzo e senza fronzoli. I Bloodrocuted ci portano una sferzata di giovanile freschezza e di quell'ingenuità che non guasta. In attesa di un lavoro più personale e maturo ascoltiamo quindi questo platter a tutto volume dilettandoci in un headbanging scatenato.

Track by Track
  1. 71-52 Leikeze (Intro) S.V.
  2. Revolution of the Enslaved 65
  3. Burning the West 70
  4. Consumer of Death 75
  5. Soulclaimer 65
  6. The Sickened Mind 75
  7. Human-Beast 65
  8. Mors Indecepta 65
  9. Disaster Strikes Back 70
  10. Rise Ov Evil [ Bonus Track ] 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 40
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
65

 

Recensione di FallenAngel » pubblicata il 23.07.2015. Articolo letto 1184 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.