Siren «The Row» (2014)

Siren «The Row» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
31.01.2015

 

Visualizzazioni:
1764

 

Band:
Siren
[MetalWave] Invia una email a Siren [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Siren

 

Titolo:
The Row

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Samuel Frondero :: Lead Vocals, Guitar
Jack Nardini :: Lead Guitar, Vocals
Marcus Kawaka :: Bass, Vocals, Synth
Mark McKenzie :: Drums

 

Genere:
Alternative Rock

 

Durata:
39' 31"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.10.2014

 

Etichetta:
Red Cat Records
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Red Cat Records

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe

 

Agenzia di Promozione:
Red Cat Promotion
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Promotion

 

Recensione

Vengono da Pesaro I Siren, band rock con alcune sfumature sull’alternative ed altre (leggere) sul punk, che propongono il loro primo album pubblicato per la Red Cat Records e che contiene 11 tracce per circa 39 minuti di musica.
E si può parlare senz’altro di un buon album per questo “The row”, visto che il tratto caratteristico della band è quello di essere sempre graziato da un cantante bravo e che combina ottimi incastri metrici con partiture che riescono davvero a marchiare bene a fuoco i brani, elegante ma mai troppo sopra le righe, che ad esempio si fa notare nell’ottimo ritornello da anthem di “Track ‘92”, potente, ma anche nella orecchiabile e da singolo “Wave”, o nella rockeggiante “Dr. Saint”. Non che la band che lo accompagna sia da meno. A parte qualche battuta a vuoto sporadica nei riffs (“Lonely dance”), la band riesce nel tentativo di fare un album che sia tipicamente rock ma anche eterogeneo e che non sia solo un amarcord del vecchio rock, con la prova data da “Mission”, dove un riff palesemente di vecchio stampo viene ben compenetrato con un altro più moderno, o nella migliore del lotto “Love is gone”, brano spensierato e cazzone ma proprio per questo simpatico e diretto in faccia, mentre non sono da sottovalutare anche la spumeggiante “Spit”, e la già nominata “Wave”, dove la band mostra che oltre al brano da singolo sa anche far variare l’atmosfera al brano, irrobustendolo di più dopo il ritornello.
Insomma: il primo passo dei Siren è senz’altro godibile e interessante, frutto di una band che più che categorizzarsi andandosi ad inquadrare, ingloba diversi stili nella propria musica, li assembla e li fa funzionare bene. Ed il risultato, come detto, è notevole. Disco consigliato per chi apprezza un buon disco rock underground.

Track by Track
  1. Swan’s tale (Intro) S.V.
  2. Dr. Saint 70
  3. Mission 75
  4. Lonely dance 60
  5. Track ‘92 75
  6. Love is gone 80
  7. Wave 80
  8. Roger Sabbath 70
  9. Carpet 75
  10. Spit 75
  11. Falling down 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 31.01.2015. Articolo letto 1764 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.