Snei Ap «Sick Society» (2014)

Snei Ap «Sick Society» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Kekkus Frozentears »

 

Recensione Pubblicata il:
19.10.2014

 

Visualizzazioni:
799

 

Band:
Snei Ap
[MetalWave] Invia una email a Snei Ap [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Snei Ap [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Snei Ap [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Snei Ap [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Snei Ap

 

Titolo:
Sick Society

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Martina Jey Petocchi - voice
Chiara Attila Imperato - guitar
Valeria Goz Trevisan - bass
Sonia Wild Ghirelli - drum

 

Genere:
Metal

 

Durata:
40' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
03.03.2014

 

Etichetta:
Buil2kill Records
[MetalWave] Invia una email a Buil2kill Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Buil2kill Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Buil2kill Records

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Season of Mist Distribution
[MetalWave] Invia una email a Season of Mist Distribution [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Season of Mist Distribution

 

Agenzia di Promozione:
Nadir Promotion
[MetalWave] Invia una email a Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nadir Promotion

 

Recensione

Snei Ap.. una travolgente banda tutta al femminile con sonorità molto Heavy Metal provenienti da Reggio Emilia /Modena.
Sick Society, il loro primo cd uscito nel 2013, rappresenta una rappresentazione della società ormai poco sana che siamo.
Un lavoro interamente Heavy per una band totalmente femminile che riesce nel suo intento di portare una melodia energica, ma che non stufa; che non aggredisce troppo l’orecchio di chi l’ascolta.
La prima traccia, Trouble rappresenta l’introduzione allo stile musicale che ne concerne il disco, molto secca ma diretta ricca di parti di assolo e riff che ti addentrano nella musica .
Tutto questo per tuffarci in Feed My Rage; la seconda traccia del cd che si appre con piatto di batteria e riff di chitarra secco, in questo secondo pezzo vengono a mancare gli assoli.
Terzo pezzo del cd; Amen(Hey Man) un pezzo raccontanto all’inizio simile a preghiera, ma che poi si scatena in tutta la sua forza..
Arriva il turno di Spiral Of Silence… che come prima si apre con un intro solo voce, per poi arrivare a riff di chitarra e cantati melodici.
Anche le altre canzoni seguono o la linea dell’ intro cantato o dei riff di chitarra e basso per aprire le scene; per proseguire in a melodie e sonorità toste, ma che non stancano nel complesso .
Nel complesso il cd denota la multi sfaccettatura che questa band impiega, rifacendosi a influenze del proprio stile musicale.
La copertina con delle macerie raffigurate rappresenta per l’appunto la disfatta della società del giorno d’oggi, quello che le ragazze raccontano nel loro cd con queste 10 tracce.
Un lavoro molto bello che auguro possa avere molto successo.

Track by Track
  1. Trouble 70
  2. Feed My Rage 65
  3. Amen (Hey Man) 70
  4. Spiral Of Silence 75
  5. Lucifer 70
  6. A New Choice 75
  7. Revenge 75
  8. Falling In My Rebirth 75
  9. Game Over 75
  10. Shame 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 90
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Kekkus Frozentears » pubblicata il 19.10.2014. Articolo letto 799 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.