Relic «Relic» (2014)

Relic «Relic» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
19.08.2014

 

Visualizzazioni:
1123

 

Band:
Relic
[MetalWave] Invia una email a Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Relic [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Relic

 

Titolo:
Relic

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marco Zirondelli :: Bass
Marco Pazzini :: Vocals
Emilio Larocca :: Guitars, backing vocals
Lorenzo "Stupa" Stupazzoni :: Drums
Alberto Sensi :: Guitars

 

Genere:
Mutant Death Metal

 

Durata:
25' 7"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
09.07.2014

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Underground Metal Alliance
[MetalWave] Invia una email a Underground Metal Alliance [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Underground Metal Alliance [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Underground Metal Alliance [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Underground Metal Alliance

 

Recensione

Partiamo da un piccolo cruccio riguardante la biografia poco chiara dei Relic: Questo dovrebbe essere, a detta di metal archives, il loro primo demo del 2009, solo che la loro biografia di facebook dice che risale al 2007 e ci perviene solo ora in redazione. Forse si tratta di una ristampa o di una reinterpretazione? Non si sa, però visto che non possiedo alcuna biografia allegata al pacchetto promozionale, sarebbe possibile specificare la prossima volta?
A parte questo, fortunatamente i Relic da Bologna si fanno riprendere in maniera più che soddisfacente dal punto di vista musicale. Il loro death metal è sperimentale, contorto e contaminato anche con voci pulite. Normalmente secondo la mia esperienza da recensore si intende una band che spesse volte è solo melodica, più morbida e dotata di ritornelli pop, ma fortunatamente non è così in questo caso. I nostri 5 bolognesi ce la sanno fare per davvero, e propongono un lavoro potente, condito di riffs dall’ottimo tiro e da passaggi di voce pulita davvero convincenti che li rendono, ovviamente, ben lontano dal mio preferito old school style, ma nondimeno hanno classe. Non ci credete? Allora ascoltate la bella “Shades of grey” e gli arrangiamenti interessanti e sorprendenti con cui questa canzone è condita, o il tiro delle ultime due canzoni, o le sempre ben accette influenze thrash old school che appaiono in “Genetic Pandemia” e in “Adder Slaver”, non lontana da qualcosa dei Mekong Delta e anche da certi Voivod, anche se l’influsso più moderno resta preponderante e rende alla grande, invece che rifugiarsi dietro ritornelli fin troppo melodici e corali (a cui diciamoci la verità: la prima “Shivers” sembra un po’ ammiccare) che smorzano troppo la componente metal.
Non vorrei per ora spingermi più in là, poiché non so questi brani a quando risalgono e non saprei dire se per i Relic si è trattato di un caso isolato di tempo fa o se la band ha classe. Certo: da sentire qui c’è parecchio e l’EP è consigliato a chi apprezza la tendenza death metal contaminata, della quale direi che i Relic si pongono in Italia tra i rappresentanti più credibili, ma per saperne di più su di loro, vorrei sentire qualcos’altro. Quindi al lavoro con il full length, mi raccomando. Band da tenere d’occhio!

Track by Track
  1. Shivers 75
  2. Shades of grey 80
  3. Genetic Pandemia 85
  4. Adder Slaver 80
  5. Liberty 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
76

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 19.08.2014. Articolo letto 1123 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.