Gabriele Bellini «Chapter II - Invasion Part 1» (2013)

Gabriele Bellini «Chapter Ii - Invasion Part 1» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
05.07.2014

 

Visualizzazioni:
1973

 

Band:
Gabriele Bellini
[MetalWave] Invia una email a Gabriele Bellini [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Gabriele Bellini [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Gabriele Bellini [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Gabriele Bellini [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Gabriele Bellini [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Gabriele Bellini

 

Titolo:
Chapter II - Invasion Part 1

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
GRAVES OF NOSGOTH
Van Tammez - Vocals
Capitani Mirko - Lead Guitar
Agazzotti Giammarco - Drums

NO ONE CARES
Matteo "MarioMariaMario" Turi: Voce
Andrea "John Pier J." Gorini: Chitarra
David "Gian Kevin" Raimondi: Basso
Elena "Maria Sfiocina" Giraldi: Batteria.

PLANTERS PUNCH:
Francesca Ulivi :: voce, basso
Filippo Betti :: chitarra
Simone Marziale :: chitarra, cori
Maicol Lucchetti :: batteria

HERETIC'S DREAM
Francesca Di Ventura - Lead Vocals
Andrej Surace - Guitar/Backing Vocals
Carlo Nicolucci - Guitar
Jacopo Greci - Bass
Daniele Cortese - Drums

 

Genere:
Rock / Metal

 

Durata:
38' 5"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
17.12.2013

 

Etichetta:
New Idols
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di New Idols

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Red Cat Promotion
[MetalWave] Invia una email a Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Cat Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Cat Promotion

 

Recensione

Compilation per questa release edita dalla Underworld Collection e Gabriele Bellini che propone quattro realtà underground metal ma non solo della nostra penisola. La descrizione dei brani è qui praticamente impossibile visto che si tratta di canzoni già edite dalle varie bands e per l’assenza di materiale inedito, nonché per la non eccessiva (anzi) quantità sia di bands proposte che di minutaggio.
Si parte con i modenesi Graves of nosgoth, che propone una specie di death interessante, melodico ma anche oscuro e abbastanza condito da una vena horrorifica che rende i brani personali, ma a volte anche un po’ prolissi (i cori della prima canzone). Originale, ma forse si può essere più aggressivi. Si prosegue con i Pistoiesi No One Cares, pochissimo originali nel nome e altrettanto poco originali nella loro proposta musicale, che consiste in un metalcore abbastanza vicino al nu metal, i cui problemi sono l’eccessiva canonicità e anche la lunghezza di “Intolleranza”, canzone che altrimenti avrebbe fatto paura, ma che anche per via di un testo ridicolo e cliché viene neutralizzato in buona parte. Sorvoliamo anche sui Planters Punch, troppo pop/rock/alternative per poter essere apprezzate in una webzine con questo nome, e arriviamo ai brani Heretic’s Dream, progsters da Roma sufficientemente bravi e capaci di introspezioni musicali notevoli per convincermi in questi due brani. Direi i migliori della compilation.
In conclusione: come tutte le compilation, ha i suoi alti e bassi, e le sue bands fuori contesto. Consiglio di approfondirne l’ascolto nelle loro release.

Track by Track
  1. Graves of nosgoth – Great Abomination Invocation S.V.
  2. Graves of nosgoth – Ashesgold S.V.
  3. No one cares – Lymphoma S.V.
  4. No one cares – Intolleranza S.V.
  5. Planters Punch – Trame di seta S.V.
  6. Planters Punch – Dopamina S.V.
  7. Heretic's Dream – Outcasted S.V.
  8. Heretic’s Dream – The Broken Silence S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 60
Giudizio Finale
60

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 05.07.2014. Articolo letto 1973 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.