U.D.O. «Live From Moscow» (2014)

U.d.o. «Live From Moscow» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
22.05.2014

 

Visualizzazioni:
1078

 

Band:
U.D.O.
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di U.D.O. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di U.D.O.

 

Titolo:
Live From Moscow

 

Nazione:
Germania

 

Formazione:
Udo Dirkschneider – vocals
Andrey Smirnov – guitar
Kasperi Heikkinen - guitar
Fitty Wienhold – bass
Francesco Jovino – drums

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
1h 41' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
23.05.2014

 

Etichetta:
AFM Records
[MetalWave] Invia una email a AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di AFM Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di AFM Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Il quintetto russo degli U.D.O. realizza per la "AFM records" un doppio cd live di ventuno brani dal titolo "Steelhammer" nel più classico ed incisivo dei generi Heavy Metal. Dodici brani nel primo cd, nove brani nel secondo cd. Già dalla seconda traccia, che prende il nome da questo doppio cd si capisce la chiara influenza nella linea vocale di bands già note alla scena come gli Ac/DC. Tecnicamente gli U.D.O. mostrano già dalle prime battute una buona tecnica strumentale specie per le sezioni ritmiche di chitarre che riescono a dialogare insieme grazie ai buoni intrecci tra muri e assoli. La band trova spazio anche per inserire tappeti di tastiera che vengono sapientemente usati "Future Land" insieme ai cori, come a voler aiutare la voce rauca e ben impostata di "Udo Dirkschneider". Gli U.D.O. si concedono anche momento più light rispetto a tutto l'andamento di "Steelhammer" come nel caso di "Never Cross My Way" dando prova di avere buone doti compositive e di reversibilità. Quello che ho notato fino ad ora è che c'è sempre una parte centrale in ogni brano dedicata all'assolo di chitarra come fosse una figura fissa negli schemi compositivi della band. Il secondo cd si apre con "No Limits" una buona song dai suoni scuri ma ben impostata in stile "Motley Crue". D'impatto è il brano seguente "Mean Machine" della durata di dieci minuti, dove i musicisti si prendono il loro spazio tecnico con assoli di chitarra accompagnati da una buona linea melodica di basso e riff di batteria, il tutto interagendo con il pubblico che sembra gradire molto questa variazione live, qui la voce si prende il suo meritato riposo. Mentre il riposo non è menzionato per il resto della band che continua il suo ritmo al cardiopalmo, specie in brani d'impatto come "Go Back to Hell", "Timebomb". "Steelhammer" è un buon lavoro sia da un punto di vista della qualità audio, dello spessore tecnico dei singoli musicisti, un cofanetto di due cd che consiglierei assolutamente a tutti gli amanti del genere Heavy Metal.

Track by Track
  1. Intro 50
  2. Steelhammer 60
  3. King Of Mean 65
  4. Future Land 65
  5. Cry Of A Nation 70
  6. Trip To Nowhere 70
  7. They Want War 75
  8. Never Cross My Way 75
  9. Strange 65
  10. Stay True 70
  11. In The Darkness 65
  12. Azrael 65
  13. No Limits 70
  14. Mean Machine 65
  15. Burning Heat 70
  16. Metal Heart 70
  17. Devil’s Bite 75
  18. Go Back To Hell 70
  19. Timebomb 65
  20. Holy 65
  21. Metal Hear 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Led » pubblicata il 22.05.2014. Articolo letto 1078 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.