Hecate «Ultima Specie» (2013)

Hecate «Ultima Specie» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
26.02.2014

 

Visualizzazioni:
1032

 

Band:
Hecate
[MetalWave] Invia una email a Hecate [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Hecate

 

Titolo:
Ultima Specie

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:

 

Genere:
Death Metal / Grindcore

 

Durata:
18' 50"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
09.12.2013

 

Etichetta:
Revalve Records
[MetalWave] Invia una email a Revalve Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Revalve Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Revalve Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I laziali Hecate, forti di un Death Metal che ama guardarsi intorno quanto a influenze, ci mandano questo piccolo e furioso ‘Ultima Specie, EP di una violenza inaudita che scorre felicemente in tutti i suoi 19 minuti sfiorati e ci delizia con una manciata di pezzi che magari non brilleranno chissà quanto di originalità ma che, a dispetto di ciò, posseggono impianti funzionali di Groove d’oltreoceano e Grindcore tagliente, il tutto prodotto in modo eccellente per un risultato che fa davvero onore alla combo nostrana.
Devo ammettere di aver goduto a pieno del piccolo disco in questione sia per la qualità sonora che raramente si trova in generi musicali come il suddetto, sia per il songwriting completamente maturo per una formazione nuova, sia per la tecnica sullo strumento: ritmi iracondi perfettamente integrati a chitarre che si trovano a proprio agio in intelaiature ricche di cambi (‘Ultima Specie’) e che mai mostrano una violenza fine a se stessa.
Brani come ‘Bestia Quieta’ e ‘Infame’, ben più lunghi di durata, testimoniano anche una creazione di brani ragionati, perfetti anche e soprattutto per un contesto da palco mentre voci gravi, adirate, profonde e marce lasciano in modo indelebile un segno nei pezzi, cosa davvero buona in un’ambientazione di metal estremo. Può sembrare banale renderlo presente ma vi assicuro che nella maggior parte dei casi il punto dolente delle band è proprio la voce mentre negli Hecate tutto questo non si evince nemmeno e poco importa se il tutto non è fresco al 100%, stiamo comunque parlando della primissima uscita discografica di una formazione che però ha tutte le carte in regola per poter sfornare un masterpiece in un futuro. Staremo a vedere, nel frattempo ‘Ultima Specie’ possiamo considerarlo un lavoro onesto e fatto davvero bene. Complimenti!

Track by Track
  1. Anneliese S.V.
  2. Ultima Specie 75
  3. Senza Pieta' 75
  4. Raza Odiada 75
  5. Indignati 75
  6. Bestia Quieta 80
  7. Il Buio 75
  8. Infame 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 90
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 26.02.2014. Articolo letto 1032 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.