Black Rainbows «Holy Moon» (2013)

Black Rainbows «Holy Moon» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
14.11.2013

 

Visualizzazioni:
1362

 

Band:
Black Rainbows
[MetalWave] Invia una email a Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Black Rainbows [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Black Rainbows

 

Titolo:
Holy Moon

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Gabriele Fiori – Vocals, Guitars, Keyboards
Dario Iocca - Bass
Alberto Croce – Drums

 

Genere:
Psychedelic / Stoner Metal

 

Durata:
30' 46"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
01.10.2013

 

Etichetta:
Heavy Psych Sounds
[MetalWave] Invia una email a Heavy Psych Sounds [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Heavy Psych Sounds [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Heavy Psych Sounds

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Tornano i Black Rainbows, stavolta con EP che supera abbondantemente la durata standard dei 25/26 minuti pur presentando un lavoro composto da 5 brani più una cover d’eccezione sulla quale tornerò dopo.
La scorsa pubblicazione “Supermothafuzzalicious!!” datata 2011 ricevette moltissimi apprezzamenti ed ora il trio è giunto di nuovo a mostrarci di che pasta è fatto anche se la stessa è stata leggermente cambiata con un cambio di formazione che a tutt’oggi vede il bassista Dario Iocca tra le fila della band ed il suo contributo, da quanto ho ascoltato nell’EP, può essere considerato sostanziale.
Sebbene non è il caso di parlare di un’originalità che stravolge lo stesso concetto di Psychedelic/Stoner Rock/Metal ben poco importa: la carica e l’energia che possiedono i pezzi di ‘Holy Moon’ è praticamente tangibile e ben si può riconoscere il loro tocco fin dall’opener title-track, strumentale che rimanda un po’ ai Kyuss. L’episodio di ‘Monster Of The Highway’ è da incorniciare se non altro per il potenziale psicologico che ha il pezzo in sé conducendo la mente per le desolate highway californiane sotto un solleone. Gran pezzo sicuramente.
La fortemente evocativa ‘Chakra Temple’ forse non raggiunge livelli massimi di creatività ma le atmosfere indiane che riportano in vita gli anni 70, l’LSD e la forte componente psichedelica rappresentano un unicum impastato per bene che può fare la felicità di amanti delle suddette sonorità (tra cui il sottoscritto).
‘The Hunter’ è il momento forse più acceso e ricco di ritmo e l’acustica ‘If I Was A Bird’ mette il sorriso ogni volta che la si ascolta.
Il momento clou, a mio parere, è radicato nella cover degli MC5. La versione dei Black Rainbows è da lodare in tutto e per tutto. 12 minuti di andirivieni ritmi, ossessivi, sinergici che colmano in un incontro di soli di chitarra fortemente spaziali come intenzione sopra un tappeto modale. Bell’idea quella di proseguire il pezzo fino a renderlo di un minutaggio non indifferente dato che il sound dei Nostri riesce ad avvolgere l’ascoltatore in ogni occasione.
‘Holy Moon’ non riscriverà le sorti del genere di appartenenza ma la passione con la quale il trio concepisce i suoi brani è da prendere come esempio. Fino ad oggi non sono mai rimasto deluso dal loro operato. Bravi!

Track by Track
  1. Holy Moon 75
  2. Monster Of The Highway 80
  3. Chakra Temple 80
  4. The Hunter 75
  5. If I Was A Bird 80
  6. Black To Comm 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 14.11.2013. Articolo letto 1362 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.