Heretic's Dream «Walk the Time» (2013)

Heretic's Dream «Walk The Time» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
29.10.2013

 

Visualizzazioni:
1542

 

Band:
Heretic's Dream
[MetalWave] Invia una email a Heretic's Dream [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Heretic's Dream [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Heretic's Dream

 

Titolo:
Walk the Time

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Francesca Di Ventura – Vocals
Andrej Surace – Guitar
Jacopo Greci – Bass
Maurillo Di Stefano – Drums

Guests:
Gabriele Bellini on track 2
Gabriele Caselli on track 9
Pier Gonella on track 6
Terence Holler on track 7
Marco Pastorino on track 8
Steve Volta on track 1

 

Genere:
Prog Rock

 

Durata:
51' 23"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2013

 

Etichetta:
Videoradio Edizioni Musicali
[MetalWave] Invia una email a Videoradio Edizioni Musicali [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Videoradio Edizioni Musicali

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Gli artwork verdi mi hanno sempre attirato, specie se rappresentano un biglietto da visita niente male di un progetto che ha qualcosa da comunicare. In questo caso la presentazione non poteva andar meglio per la band degli Heretic Dream, band nata nel 2008 in Italia dalla mente di Francesca Di Ventura e Andrej Surace, rispettivamente cantante e chitarrista, con un altro moniker e successivamente spostata in Inghilterra, riformata assieme al contributo di altri musicisti. Possiamo dire che, a tutt’oggi e di fatti, gli Heretic Dream sono quindi una band sia italiana che inglese.
Non è semplice mettersi a sindacare sul genere musicale proposto dai Nostri, né in effetti sarebbe costruttivo farlo. E’ bene limitarsi, invece, a mettersi in pace con la coscienza e a smetterla di voler catalogare qualsiasi cosa si ascolti, cliccare su “play” e godersi questa oretta di Metal/Rock/Goth/Prog/Alternative e chi più ne ha più ne metta dai canoni e dagli stili più vari. Imperativo comunicarvi la presenza, in qualità di guest di musicisti di alto calibro tra cui Gabriele Bellini (recensito più volte in questa webzine), Pier Gonella e Steve Volta.
Passiamo all’aspetto pratico: da una sorta di Progressive Metal molto moderno e improntato su ritmiche ricche di groove (ad esempio ‘Chains Of Blood’) si passa all’acustica ‘I Believe In You’, nella quale uno splendido flauto fa la sua comparsa. Interessanti le chitarre downtuned di ‘Dreams Falling’, pezzo che mi ha ricordato vagamente ‘These Walls” dei Dream Theater ma con una personalità molto più profonda (con rispetto per il noto gruppo statunitense) per non parlare dei bei colpi a segno di ‘Shockwave’, più fruibile delle altre ma dal solo di chitarra da brivido e ‘Connections’, atmosfere pregne, sound ricco e cenni alle soluzioni proprie del Gothic, influenza che traspare quasi ovunque in ‘Walk The Time’ dal modo di cantare della brava Francesca, leggiadra e perfettamente intonata anche in contesti più violenti ed energici.
A chiudere il disco un paio di ballad o semi tali (‘The Broken Silence’ e ‘Before The Storm’), intense e dal sapore ancora malinconico e la conclusiva ‘The Next Level’ che riporta l’album nella dimensione energica da cui è iniziato.
‘Walk The Time’ è un viaggio costruito su splendidi suoni (la scelta e la produzione degli stessi sono da manuale) messi insieme da un songwriting veramente valido. E’ un disco che difficilmente provoca indifferenza, c’è molto da ascoltare e sono sicuro che degli Heretic Dream ne sentiremo parlare ancora. E molto presto. Bravissimi.

Track by Track
  1. Outcasted 80
  2. Chains Of Blood 85
  3. Behind The Mirror 70
  4. Dreams Falling 75
  5. I Believe In You 85
  6. Shockwave 80
  7. Fighting Time 70
  8. Connections 80
  9. The Broken Silence 75
  10. Before The Storm 70
  11. The Next Level 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 29.10.2013. Articolo letto 1542 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.