Bluerose «Darkness and Light» (2013)

Bluerose «Darkness And Light» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
16.09.2013

 

Visualizzazioni:
1276

 

Band:
Bluerose
[MetalWave] Invia una email a Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Bluerose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Bluerose

 

Titolo:
Darkness and Light

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Riccardo Scaramelli :: Vocals, Guitars, Synth
Giuliano Soranno : Guitars
Guido Lucchese :: Bass, Backing Vocals
Cristiano Primosi:: Drums and Percussions

 

Genere:
Metal / Hard Rock

 

Durata:
39' 4"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2013

 

Etichetta:
Areasonica Records
[MetalWave] Invia una email a Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Areasonica Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Areasonica Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Conoscevamo già i bravi bluerose dal 2011, anno in cui ascoltammo ‘Fallen From Heaven’, incipit grandioso di una formazione che già suonava matura e convincente. Non è passato nemmeno molto tempo che ce li siamo ritrovati davanti e con estremo piacere abbiamo dato un’ascoltata (ma anche cinque o sei) a quest’ultimo ‘Darkness and Light’, nuovo di zecca.
Ciò che ritroviamo è ancora quella spiccata sensibilità a fare le cose fatte bene e di certo la qualità della musica prodotta in casa Bluerose non ha subito passi indietro ma anzi, si è mantenuta salda ad una tradizione puramente “Rock”. Proprio quel rock che abbraccia diverse intenzioni musicali: abbiamo piccoli inserti di AOR ottantiano, hard rock, heavy più energico, ballad, brani più groove, altri più intimi, con componenti maggiormente blues oppure giochi sulla semplicità ma ogni nota di ogni atmosfera generata dai Bluerose rimane ancorata ad un grandissimo lavoro frutto di tecnica, creatività e forte rispetto per i fasti del passato cui i Nostri non trattano come un’opera di mero recupero ma che invece utilizzano come solido pavimento su cui costruire le loro emozioni.
Difficilmente si resta indifferenti dopo il primo play di ‘Run’ o ‘Reloaded’, brani che fanno del groove il loro mordente principale ma anche il blues più mansueto di ‘I Know’ fa la sua porca figura in ogni dove, seguito dalla buonissima ‘Leaving You’ ed altri discreti exploit degni di una band da tenere perennemente in considerazione. Una versione cutted della title-track chiude felicemente il disco proponendo uno dei brani migliori, nonché usato come incipit nella sua visione più estesa.
Spostandoci sulla qualità espressamente audio o inerente alla singola tecnica sullo strumento faremmo quasi scena muta dal momento che il disco si presenta in modo praticamente perfetto sotto ogni punto di vista ed i nostri ci sono parsi per l’ennesima volta una formazione di tutto rispetto.
Pollice verso l’alto, ancora una volta. Bravissimi!

Track by Track
  1. Darkness and Light 80
  2. Reloaded 85
  3. Run 80
  4. On My Way 75
  5. I Know 80
  6. Leaving You 75
  7. Rock Your Soul 75
  8. The Land of the Light 75
  9. Darkness and Light (Radio Edit) 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 90
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 16.09.2013. Articolo letto 1276 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.