Stigma «Epitaph Of Pain» (2005)

Stigma «Epitaph Of Pain» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Shayra »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1442

 

Band:
Stigma
[MetalWave] Invia una email a Stigma [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Stigma [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Stigma [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Stigma

 

Titolo:
Epitaph Of Pain

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Vlad: vocals
Morgan: guitars
Magna: bass
Stefano: drums

 

Genere:

 

Durata:
7' 0"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2005

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

“…Non posso far altro che complimentarmi con la band,sperando di vederli arrivare molto in alto, e incoraggiare voi a fare vostro questo mini capolavoro, Vlad e soci non vi deluderanno!...”

In questo modo conclusi nel 2004, la recensione di “Metamorphosis”, primo demo degli Stigma…un piccolo capolavoro che mi permise di conoscere oltre che 4 ragazzi estremamente simpatici, anche una delle, a mio parere, migliori band italiane in ambito underground... ma anche no!!!
E’ passato praticamente un anno…un anno nel quale ho seguito la band e ne ho constatato la strepitosa crescita musicale, sia a livello tecnico, che compositivo…ed è per questo che sono orgogliosa e felice di poter recensire ancora una volta il loro nuovo lavoro!
Signori e signore, i piemontesi Stigma tornano a deliziare le nostre orecchie regalandoci un altro piccolo gioiellino “Epitaph Of Pain”!!!
Due brani “ Epitaph Of Pain” e “Mirthless Soul”, una durata di circa 7 minuti, e una traccia multimediale contenente le tracce del primo demo ora mai sold out, foto e altro materiale informativo!!!
“Epitaph Of Pain” è la dimostrazione di un netto miglioramento e crescita musicale della band!
I brani rispetto a “Metamorphosis” appaiono più complessi sia strutturalmente che come arrangiamenti e oltre alla brutalità già esistente si aggiunge una nuova componente forse meno brutale, a mio parere derivante dallo swedish metalcore se così possiamo chiamarlo! Nonostante questo, i brani rimangono violenti ed di forte impatto, grazie a riff potenti, stacchi e ritmiche veloci e precise e naturalmente grazie alla fenomenale prestazione del cantante Vlad, la cui estensione vocale, sia per il growl che per lo screm, fa paura!!!
Come un anno fa consiglio a tutti gli amanti del genere di procurarsi questo nuovo lavoro targato Stigma, perché come la volta precedente non ne rimarrete delusi!
Mi complimento ancora una volta con Vlad & Company per l’ottimo lavoro svolto, auguro a loro il meglio e spero di poter ascoltare presto nuovo materiale!!!
Massimo supporto!!!

Track by Track
  1. Epitaph Of Pain 80
  2. Mirthless Soul 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
82

 

Recensione di Shayra » pubblicata il --. Articolo letto 1442 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.