Atomic Blast «Noise Of Revolution» (2013)

Atomic Blast «Noise Of Revolution» | MetalWave.it Recensioni Autore:
moro mou »

 

Recensione Pubblicata il:
16.05.2013

 

Visualizzazioni:
1636

 

Band:
Atomic Blast
[MetalWave] Invia una email a Atomic Blast [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Atomic Blast

 

Titolo:
Noise Of Revolution

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Francesco Vogli :: vocals
Simone Sangiorgi :: rhythm & lead guitar, backing vocals
Daniele Lambertini :: lead & rythm guitar
Mattia Emiliani :: bass guitar, backing vocals
Tobia Caradonna :: drums

 

Genere:
Thrash / Groove Metal

 

Durata:
18' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
20.03.2013

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Spider Rock Promotion
[MetalWave] Invia una email a Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Spider Rock Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Spider Rock Promotion

 

Recensione

Atomic Blast: quattro scatenati giovani bolognesi impegnati in un interessante thrash/groove metal che di certo non le manda a dire.
“Noise Of Revolution” è il loro EP di debutto, un lavoro fresco e interessante, che si lascia ben ascoltare fino in fondo senza risultare noioso nelle scelte compositive.
L’intro mi incuriosisce moltissimo. Invece di partire con la marcia ingranata e puntare all’impatto diretto sull’ascoltatore “As In The Ocean” si compone di melodici riffs di chitarra pulita, mentre un tappeto sonoro al synth li avvolge. L’atmosfera è sospesa e magnetica… Così scivola via il primo brano, senza magniloquenza, dolcemente e in una calma apparente che lascia aperte tutte le possibilità. Ma questo primo assaggio dura poco più di un minuto e va dritto a infrangersi su “Revenge Again!”. I nostri prendono la rincorsa grazie ad una batteria ben eseguita, esordisce la voce con un bel growling in lingua inglese (la pronuncia è molto buona, sia lodato il Cielo). Sale la pressione, il groove vuole far girare la testa, si mantiene alto il tono anche per le successive “Suppressed Anger”, “Silence” e “Noise Of Revolution” in chiusura.
Nell’album gli Atomic Blast hanno variato le soluzioni pur nell’omogeneità di stile, mostrato tecnica sufficiente sia nella parte strumentale che in quella vocale. Trovo che la band abbia un’anima genuina, un bel groove, la carica giusta e soprattutto qualcosa da dire in maniera personale, presupposto fondamentale che li classifica come una promessa da mantenere nel tempo.

Track by Track
  1. As In The Ocean 75
  2. Revenge Again! 75
  3. Suppressed Anger 75
  4. Silence 75
  5. Noise Of Revolution 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di moro mou » pubblicata il 16.05.2013. Articolo letto 1636 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.