Vanderbuyst «Flying Dutchmen» (2012)

Vanderbuyst «Flying Dutchmen» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
22.04.2013

 

Visualizzazioni:
398

 

Band:
Vanderbuyst
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Vanderbuyst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Vanderbuyst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Vanderbuyst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Vanderbuyst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Vanderbuyst

 

Titolo:
Flying Dutchmen

 

Nazione:
Olanda

 

Formazione:
Jochem Jonkman Singer/Bassist
Willem Verbuyst Guitarist
Barry Van Esbroek Drummer

 

Genere:
heavy metal/hard rock

 

Durata:
39' 29"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
07.12.2012

 

Etichetta:
Ván Records
[MetalWave] Invia una email a Ván Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Ván Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Ván Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Ván Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Infektion PR
[MetalWave] Invia una email a Infektion PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Infektion PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Infektion PR

 

Recensione

Attivi dal 2008 la band dei Vanderbuyst, sfornano la loro sesta fatica dal titolo "Flying Dutchmen" per la "VÁN RECORDS".
Un pizzico di Metal, condito con una buona dose di Hard Rock e con una bella voce molto Mustaine (Megadeth) il tutto sapientemente amalgamato da una giusta quantità di potenza strumentale e buona tecnica; questi sono gli ingredienti usati dai tre ragazzi olandesi per sfornare un bel disco di undici brani. L' avvio è molto buono con il brano "Frivolous Franny" caratterizzato da una piccola parte dalle sonorità blues, il disco proseguepoi con una ballata train alla "Iron Maiden", per capirsi, e stiamo parlando di "Waiting In The Wings" con una buona esecuzione di assolo nella parte centrale. Il terzetto si prende un meritato riposo con una ballata lenta dal titolo "Give Me One More Shot" molto bella e d'atmosfera. IL resto...è noia? assolutamente no!! perchè i "Vanderbuyst" riprendono il ritmo e tirano dritto fino alla fine. Molto bella "Tears Won’t Rinse" piena di energia e azzeccati quelli che sono i cambi di tempo nelle singole song come ad esempio "Johnny Got Lucky". Nel complesso questo bel cd ha dei buoni presupposti per attirare l'attenzione dei fans e rafforzare quella che è la loro attuale posizione di notorietà.

Track by Track
  1. Frivolous Franny 75
  2. Waiting In The Wings 70
  3. Give Me One More Shot 70
  4. The Butcher’s Knife 70
  5. Tears Won’t Rinse 80
  6. Never Be Clever 65
  7. In Dutch 70
  8. Johnny Got Lucky 70
  9. Lecherous 65
  10. Flying Dutchman 65
  11. Welcome To The Night 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 55
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Led » pubblicata il 22.04.2013. Articolo letto 398 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.