Steel Raiser «Regeneration» (2013)

Steel Raiser «Regeneration» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Elbereth »

 

Recensione Pubblicata il:
12.03.2013

 

Visualizzazioni:
910

 

Band:
Steel Raiser
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Steel Raiser [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Steel Raiser [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Steel Raiser [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Steel Raiser

 

Titolo:
Regeneration

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Gianluca Rossi - Guitar
Alfonso Giordano - Voice
Giuseppe Seminara - Guitar
Salvo Pizzimento - Bass
Antonio Portale - Drum

Keybords: Gianfranco Strano (Petit Studio)

 

Genere:
Power Metal

 

Durata:
42' 59"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
25.01.2013

 

Etichetta:
Pure Steel Records
[MetalWave] Invia una email a Pure Steel Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Pure Steel Records

 

Distribuzione:
H'Art Musik-Vetrieb GmbH
[MetalWave] Invia una email a H'Art Musik-Vetrieb GmbH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di H'Art Musik-Vetrieb GmbH [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di H'Art Musik-Vetrieb GmbH
Bertus
[MetalWave] Invia una email a Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Bertus
Sound Pollution Distribution
[MetalWave] Invia una email a Sound Pollution Distribution [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Sound Pollution Distribution

 

Agenzia di Promozione:
Pure Steel Promotion
[MetalWave] Invia una email a Pure Steel Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Pure Steel Promotion

 

Recensione

“Regeneration” è il secondo album degli Steel Raiser, gruppo heavy metal siciliano attivo dal 2008; del quintetto catanese fanno parte musicisti rodati, che calcano le scene italiane da anni, le cui doti tecniche trovano libero sfogo nelle nove tracce del nuovo lavoro targato Pure Steel Records.

È un sound, quello degli Steel Raiser, che deve molto ai Judas di Painkiller, con un tocco di Accept e W.A.S.P. per quanto riguarda la timbrica del singer Alfonso Giordano; indubbia l’alta qualità compositiva, songwriting solido, brani ben strutturati, efficaci e in linea con il genere proposto.

Già dal primo pezzo veniamo catapultati in una dimensione di chitarre distorte che, con riff aggressivi e appassionati, si rincorrono veloci e ad un ritmo serrato, accompagnate un cantato acido e potente, una dimensione prettamente eighties che, nonostante non sia il massimo dell’originalità, agli headbangers puristi dell’heavy metal di certo non può dispiacere.
La title track lascia più spazio alla componente strumentale (e ci regala un assolo notevole), con un ritmo più pacato crea movimento, insieme a “Wings of the Abyss”, nella struttura complessiva dell’album, spezzando i ritmi roventi e incalzanti delle tracce più aggressive.
“Love is Unfair” è l’episodio più melodico dell’album, talmente orecchiabile che al secondo ascolto già suona come un vecchio grande classico (e proprio per questo è stato scelto dalla label tedesca per la realizzazione di un video promozionale ufficiale).

Un disco consigliato a chi, ancora oggi, non si nega un bel torcicollo memorabile al suon di “Painkiller” e “Russian Roulette”: 43 minuti di puro heavy metal al vetriolo, senza fronzoli e carico di energia.
Raise the steel!!

Track by Track
  1. Cyber Laser 75
  2. Finalizer 75
  3. Regeneration 80
  4. Magic Circle 75
  5. Wings of the Abyss 80
  6. Metal Maniac 75
  7. Love is Unfair 85
  8. Executioner 80
  9. Chains of Hate 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Elbereth » pubblicata il 12.03.2013. Articolo letto 910 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.