Methodica «Light My Fire» (2012)

Methodica ĞLight My Fireğ | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1154

 

Band:
Methodica
[MetalWave] Invia una email a Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Methodica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Methodica

 

Titolo:
Light My Fire

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Massimo Piubelli :: Vocals
Marco Ciscato :: Guitars
Alessandro Brusco :: Bass
Marco Baschera :: Keyboards
Marco Piccoli :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
23' 46"

 

Formato:
Mini-CD

 

Data di Uscita:
2012

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I Methodica sono una band giovane ma non formata da novellini del mestiere, tutt’altro. Il quintetto sa giostrarsela molto bene sia con gli strumenti che in fase di composizione dei pezzi e il Progressive Metal che propongono appare fresco e intriso di idee funzionali che potrebbero davvero fare la differenza se i nostri continuano a sfornare dischi.
Non sono un grande amante dei Doors e il brano “Light My Fire” è stato coverizzato centinaia di migliaia di volte in tanti anni, da tanti artisti e in tutte le salse ma l’idea della rielaborazione ad hoc che hanno avuto i Methodica l’ho trovata convincente. La struttura del pezzo è stata lievemente alterata e resa più moderna da accordi del tutto diversi che tuttavia non ne hanno cambiato la fruibilità mentre la voce sostanzialmente esegue pressappoco le stesse note che eseguiva Morrison ma con un tono di voce molto migliore a mio parere. Un vero esercizio stilistico nonché un’idea molto interessante da tutti i punti di vista prettamente musicali.
Da evidenziare il fatto che i nostri, non paghi di ciò, hanno anche prodotto un videoclip (piuttosto cervellotico ma gradevole).
Il maxi singolo contiene anche altri brani inediti versione “edit” (le stuzzicanti e ben composte “Marble” e “Neon”) e un assaggio (“Knast”) del materiale che andrà a formare il nuovo full-lenght. Si tratta di un brano estremamente valido e completo di tutto ciò che contraddistingue i Methodica, ovvero precisione e tecnica, riff interessanti, solistica adeguata, ottime voci e buona scelta di suoni.
Con delle premesse così ci si prospetta facilmente un bel disco. Non resta che attendere!

Track by Track
  1. Light My Fire (Radio Edit) 70
  2. Neon (Radio Edit) 75
  3. Marble (Radio Edit) 75
  4. Knast 80
  5. Light My Fire (Extended Version) 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
71

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 1154 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.