Sunburst «New Dawn Rising» (2012)

Sunburst źNew Dawn Rising╗ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Vincent »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1009

 

Band:
Sunburst
[MetalWave] Invia una email a Sunburst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sunburst [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Sunburst

 

Titolo:
New Dawn Rising

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Luca Pileri – Guitars
Stefano Ravera – Drums
Carlo La Marca – Bass
Davide Crisafulli – Vocals

 

Genere:

 

Durata:
13' 39"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2012

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Un progetto molto recente che nasce lo scorso gennaio da un’idea del batterista Stefano che poi troverà compagni di viaggio stabili per dare modo ai Sunburst di venire alla luce. Innanzitutto è apprezzabile sia l’aver inviato il materiale completo di testi, sia ovviamente il fatto che questa band non voglia perdere tempo e tentare da subito la propria scalata andando immediatamente in studio a registrare questi tre brani, segno che la passione c’è così come anche la voglia di fare. Quello che questi quattro ragazzi ci propongono è un hard-rock, a tratti alternative...lascerei da parte la loro classificazione di Alternative Metal. Quello che si sente ascoltando da subito il demo-ep non sembra sinceramente però nulla di eclatante, è un sound che si addice molto all’hard rock moderno, molto standardizzato che non lascia trapelare sperimentazioni ed una grande originalità. Viene da subito accostarli a band come gli Alter Bridge e Staind, forse sono tra i loro gruppi preferiti... Gli strumenti in ogni caso sono ben amalgamati: la batteria e il basso danno un buon supporto ritmico alle canzoni e la chitarra riesce a tirar fuori dei riff ed assoli interessanti che ben si addicono al genere. Inoltre degno di nota è il caratteristico alternarsi di parti clean a parti maggiomente distorte da parte della band. Proprio a questo altalenarsi di suoni però dovrebbe accostarsi una voce più sporca e con toni più accattivanti. Le prime due tracce sono ben composte e richiamano alla mente, soprattutto la title-track, i gruppi menzionati sopra. Con “Another Day” Davide a mio avviso è nelle sue corde e la voce riesce ad essere maggiormente presente anche se come detto prima dovrebbe cercare una via più aggressiva ed osare, soprattutto nelle parti più pesanti. In definitiva i Sunburst creano certamente interesse anche se ovviamente non posso espormi più di tanto a dare un giudizio visto che la band è nata da poco e tre brani sono pochi per stilare un giudizio preciso; mi serve certamente più tempo per avere modo di ascoltare altro. Detto questo, ovviamente sono ben disposto a ricevere altro materiale perché la band è degna di attenzioni anche se secondo me dovrebbe personalizzare di più il proprio sound. Forza ragazzi, siete ancora all’inizio ma i presupposti ci sono!!!

Track by Track
  1. Something Real 65
  2. New Dawn Rising 70
  3. Another day 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
66

 

Recensione di Vincent » pubblicata il --. Articolo letto 1009 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.