Frostmoon Eclipse «Death is coming» (2003)

Frostmoon Eclipse «Death Is Coming» | MetalWave.it Recensioni Autore:
IRON-MAN »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1966

 

Band:
Frostmoon Eclipse
[MetalWave] Invia una email a Frostmoon Eclipse [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Frostmoon Eclipse

 

Titolo:
Death is coming

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Alcara – Stormguitars/Acoustics
Gherardo Giannarelli – Bass
Gionata Potenti – Nighthammers/Vocals
Lorenzo Sassi - Screams

 

Genere:

 

Durata:
36' 0"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2003

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Secondo full per questo gruppo di La Spezia, dedito ad un black metal comunque molto orecchiabile, ben suonato, arrangiato con cura e sinceramente non molto originale.
Il loro sound è molto nordico come stile, e questo lo si capisce subito dalla opening che comincia con un riff tiratissimo per poi lasciare spazio a intermezzi melodici e liriche su riff più calmi.
Questa più o meno è la formula usata in tutto l’album, infatti sono frequenti gli stacchi melodici, anche con chitarra acustica, e (a mio parere) forse il gruppo abusa un po’ troppo di queste interruzioni e interludi acustici durante tutta la durata dell’album (soprattutto Funeral, che stona un po’ nel complesso), che comunque non ne risente molto visto che quasi tutti i riff sono abbastanza melodici e con frequenti armonizzazioni nelle linee di chitarra.
Buona la prova della sezione ritmica, soprattutto del bassista Gherardo che trova spesso soluzioni interessanti nell’accompagnamento di riff e arpeggi, molto particolari e abbastanza elaborate.
I riff delle chitarre sono molto orecchiabili e melodici, abbastanza piacevoli e di facile ascolto.
In conclusione, un album di black molto melodico e orecchiabile, ben prodotto, che pecca in originalità e alla lunga risulta un po’ ripetitivo.

Track by Track
  1. The darkest season of humanity 75
  2. Wolves are hungry 70
  3. The black tide 70
  4. Funeral 65
  5. World of ruin 65
  6. In a sea of blood 60
  7. Blindness 65
  8. Waiting for the storm 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 50
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
68

 

Recensione di IRON-MAN » pubblicata il --. Articolo letto 1966 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.