Antagonism «Digging Past Sounds» (2012)

Antagonism «Digging Past Sounds» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1273

 

Band:
Antagonism
[MetalWave] Invia una email a Antagonism [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Antagonism [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Antagonism [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Antagonism

 

Titolo:
Digging Past Sounds

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marco Radosevich :: Vocals
Marco Vitali :: Guitars
Nicola Parente :: Bass
Giacomo Scattolini :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
32' 12"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2012

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Dopo la demo “XXI Century” (2006) e dopo “Extreme Metal Inside” (2007) - split con Necrofili, Agabus, Clinicamente Morti e Resurrecturis- , gli italianissimi Antagonism ritornano sulle scene e stavolta con un debut-album ragionato e tendente ad un Death Metal più incentrato sulle sferragliate groove che sulle sfuriate del blast-beat solito a cui siamo abituati.

Il platter inizia bene e termina meglio, più che altro non si concede un solo momento di tregua e ci trascina senza pietà attraverso vortici di ritmo costruiti in maniera ottimale, con riff di chitarra/basso accesi, growls rabbiosi e opportuno (forse un poco ripetitivo in certe occasioni) e un drumming che farebbe invidia anche alle band metal più note, tant’è che i miei complimenti vanno anche a Giacomo Scattolini, batterista della band, che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso da tutta una serie di soluzioni ritmiche davvero originali e creative, scaturite da pattern elaboratissimi in modo personale.
Ed in modo personale gli undici brani si snodano l’un l’altro regalandoci poco più di una mezzora di frequenti Mosh, attimi di Hardcore, interessanti sviluppi groovy e dinamicità un po’ ovunque per cui non posso che promuovere gli Antagonism che con questa bella e prima prova del loro operato su lunga distanza ci hanno dimostrato di saperci fare e di non temere rivali.

Un po’ i curiosi in generale ma soprattutto i fan dei Pantera, Dagoba, Benighted e Mnemic sono caldamente invitati a dare un ascolto a questo disco. Fatevi avanti signori!

Track by Track
  1. Skinhunter Kill(ing) 70
  2. Sick AIDS 65
  3. No More 70
  4. Garbage Collapse Suffocation 75
  5. Saturday Night Crash 70
  6. Politicized 70
  7. Thy Piggest Souls 75
  8. Poisoned Rats 70
  9. G-Hate 75
  10. Unexpected End Of Life 80
  11. Akustic Rebellion 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
72

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 1273 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.