Above This «7l7» (2011)

Above This 7l7 | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
379

 

Band:
Above This
[MetalWave] Invia una email a Above This [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Above This [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Above This

 

Titolo:
7l7

 

Nazione:
U.s.a.

 

Formazione:
Shawn O’brien :: Vocals
Thomas Buser :: Guitars, Bass, Drums, Electronics

 

Genere:

 

Durata:
44' 26"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Lo ammetto, ero stato avvertito e non avevo prestato molta attenzione al monito iniziale “preparate i vostri subwoofer!” così ho lasciato l’equalizzazione della scheda audio del computer come sono solito settarla.
Grande errore! Dopo nemmeno trenta secondi le ante dell’armadio hanno iniziato a tremare, i vetri della finestra non sembravano molto convinti degli hz devastanti che gli arrivavano addosso e nella mia stanza è entrato il mio cane con un’espressione alquanto dubbiosa. Ci siamo guardati un attimo e lui se n’è andato con uno sguardo tra il comprensivo e il commiserevole mentre sentivo le classiche botte della scoipa dei vicini al piano di sotto che non sembravano estremamente felici della situazione per cui ho optato per la soluzione “cuffie stereo”.
Questo è stato sostanzialmente il mio ascolto di “7L7” degli americani Above This..e meno male che ho il subwoofer e delle casse potenti! Non oso immaginare che tipo di saturazione avrebbe potuto provocare questo disco ad un impianto non adatto. Probabilmente le casse sarebbero esplose con religiosa dignità.
Gli Above This hanno ben pensato di costruire un debut album totalmente Deathcore avvalendosi del lavoro di una drum-machine regolata in modo tale da spingere sui bassi della cassa e sui molteplici inserti di suoni low-frequency che, molto spesso, compaiono all’inizio di qualche giro e di qualche riff e scompaiono subito dopo per poi riapparire in altra forma sempre dalle tonalità poco più alte della brown-frequency (occhio che fanno male!).
E’ un disco che se volessi definire “devastante” sarebbe riduttivo. Continui breakdown, continui stop ‘n’ go, ritmi basati al 90% su mosh da headbanging e riff kick-drum/chitarrone a sette/otto corde/basso all’unisono che richiamano i vecchi Meshuggah (in tempi pari) e gli storici Fear Factory con la differenza che gli Above This tendono volutamente al ritmo e praticamente mai alla melodia.
Tutto sembra costruito tutto sommato bene ma devo ammettere che dopo un quarto d’ora, personalmente, proprio non ce la facevo più per cui ho dovuto ascoltare il disco a più riprese per il semplice fatto che non compare nemmeno un minimo di gioco melodico perché la musica che vogliono proporre gli AT è composta in pratica soltanto da riff pesantissimi, drumming meccanico senza troppe dinamiche (quindi freddo per sua natura) e urli da band hardcore incessanti per tre quarti d’ora. A stringere il cerchio, “7L7” non è che il classico disco per ragazzini quindicenni facilmente impressionabili, nonostante i nostri posseggano delle discrete idee che, a mio avviso, dovrebbero sviluppare creando un gruppo fatto di esseri umani e non di software pre-programmati. La produzione è autogestita e pubblicizzata come se si trattasse del “futuro della brutalità”, francamente spero di no; sembra la parodia di un gruppo Deathcore più che un gruppo Deathcore.
Spiacente ma non fa per me.

Track by Track
  1. 7L7 50
  2. Versatile 65
  3. Of Suns Above 60
  4. Royality 60
  5. The Godfather 60
  6. D Rugs (Roger That) 55
  7. One Of A Kind 65
  8. Nights Like These 50
  9. Trux De Rio 45
  10. Through My Words 50
  11. Tough Shit Society 50
  12. Levitation 55
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 45
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
57

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 379 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.