Red Rose «Live The Life You've Imagined» (2011)

Red Rose «Live The Life You've Imagined» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
651

 

Band:
Red Rose
[MetalWave] Invia una email a Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Red Rose [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Red Rose

 

Titolo:
Live The Life You've Imagined

 

Nazione:
Israele

 

Formazione:
Leve Laiter :: Vocals
Elnur Aliev :: Guitars
Deion Kristen :: Keyboards
Eli Reeve :: Bass

 

Genere:

 

Durata:
33' 3"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Dal Medio Oriente, ma più precisamente dall’Israele, provengono questi interessanti Red Rose. Ci si aspetterebbe una maggiore intesa verso le influenze dell’Est del mondo e invece i nostri suonano del buon hard ‘n’ heavy puramente occidentale, ricalcando molto le onde dei noti Scorpions e affini propri una notevolissima personalità che riempie tutte e otto le canzoni contenute nel platter.
L’Israele è ancora molto nuovo quanto a sonorità “metallare” ma sta vivendo un periodo di grande spicco evolutivo grazie anche a band come Orphaned Land che hanno portato la visione rock di quel popolo in giro per tutto il globo ed è con piacere che accogliamo anche i Red Rose nel calderone di tutte quelle band che propongono una musica senza tempo e che, se costruita con orginalità insita nei musicisti, può continuare imperterrita a farci godere delle loro onde sonore.
Personalmente ho apprezzato grossomodo ogni singola nota e la mia nota di demerito va soprattutto al buon Leve Laiter il quale, dietro al microfono, sa donare passione e carisma ai pezzi mentre gli altri musicisti capaci e professionali ci regalano momenti di assoluta eleganza e ricercatezza con intrusioni proprie del progressive rock (“Voice From The Night”) e del heavy/power (“Turn Back The Time”) ma scoprirete voi stessi quante e quali visioni personali fanno parte delle otto buone tracce di “Live The Life You’ve Imagined”; i continui richiami agli anni 80 fanno il resto! Buonissima anche la produzione curata da Tommy Hansen.
Emozioni a non finire con i Red Rose, insomma! Una band tutta da seguire!

Track by Track
  1. Turn Back The Time 70
  2. Name On The Stone 70
  3. The Last Drop 75
  4. Gone With The Sunrise 80
  5. Voice From The Night 85
  6. Dreamer 70
  7. Tough To Love 70
  8. When The Sun Does Down 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 651 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.