Obscurum Malum «Crypta vox» (2005)

Obscurum Malum «Crypta Vox» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Heresy »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
905

 

Band:
Obscurum Malum
[MetalWave] Invia una email a Obscurum Malum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Obscurum Malum

 

Titolo:
Crypta vox

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Lord Yshua - tutti gli strumenti, voce

 

Genere:

 

Durata:
31' 0"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2005

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

A volte non capisco perché si registrino dischi senza avere nè le idee nè le possibilità per farlo... Obscurum Malum è il progetto solista di tale Lord Yshua, nato nel luglio 2004 e influenzato dal black metal old-style di MayheM, Darkthrone, Burzum ecc. Tra l'altro sembra che il suddetto Lord Yshua sia dietro ad altri svariati progetti più o meno recenti... Ma per quanto riguarda questo "Crypta vox", demo di debutto della one-man band, in mezz'ora di musica abbiamo ben poco, il disco si rivela quasi completamente privo di idee, mal suonato, mal registrato e prodotto e arrangiato ancora peggio, tra l'altro la batteria mi sembra programmata e non suonata e anche questo non è proprio un pregio per un disco del genere. Inoltre nel mixaggio la voce è posta "avanti" agli strumenti, e questo anziché accrescere il senso di malvagità del tutto sembra evidenziare ancor di più (come se ce ne fosse bisogno...) la bassissima qualità della registrazione. Le voci sono state registrate in una chiesa e in una costruzione diroccata e questo contribuisce a far sì che non si capisca assolutamente nulla. Come se non bastasse anche la durata di alcuni brani è eccessiva, infatti personalmente non riesco a capire perchè registrare brani anche di sette minuti senza idee... Da salvare ci saranno un paio di riff qua e là, e il fatto che i testi siano scritti in italiano, che è un punto a favore della personalità di un gruppo che suona black metal, ma capirai che sollievo...
Sicuramente anche questo demo, così come altre produzioni black, verrà esaltato in giro parlando di "culto" e di "nera fiamma", ma per quanto mi riguarda di interessante o di fruibile qui si può trovare ben poco, anche per i più fanatici cultori del black grezzo.

Track by Track
  1. Oscura luna 40
  2. Altare 30
  3. Scrigno del male 40
  4. Nox eterna 30
  5. Chianara 40
  6. Animoscura 30
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 40
  • Qualità Artwork: 40
  • Originalità: 30
  • Tecnica: 30
Giudizio Finale
35

 

Recensione di Heresy » pubblicata il --. Articolo letto 905 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.