Murder Therapy «Molochian» (2011)

Murder Therapy «Molochian» | MetalWave.it Recensioni Autore:
BlackWingAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1030

 

Band:
Murder Therapy
[MetalWave] Invia una email a Murder Therapy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Murder Therapy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Murder Therapy

 

Titolo:
Molochian

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Sean Worrell - Chitarra, Voce
Francesco D'adamo - Chitarra
Andrea Burgio - Basso
Marco Bolognini - Batteria, Percussioni

 

Genere:

 

Durata:
18' 7"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2011

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

E' da tempo che seguo le gesta di due di questi ragazzi, quando un paio di anni fa recensii per metalwave il promo dei Chaos Among Nameless, promettentissima e giovanissima band death-core di Bologna. Al tempo rimasi stupito dalle capacità tecniche e compositive di questi ragazzi e, dopo averli visti live in quel di Perugia, ero convinto che avrebbero fatto molta strada. Purtroppo mi sono sbagliato, la band si è sciolta e Sean e Marco sono entrati a far parte dei Murder Therapy, band death metal che ha sempre i suoi natali nella città delle due torri.
Una caratteristica su cui i cinque, ora quattro, ragazzi bolognesi hanno sempre fatto leva è stata quella dell'innovazione, infatti tutte le loro produzioni sono sempre state caratterizzate da uno spiccato e produttivo anelito alla ricerca musicale. Con l'entrata in formazione dei due giovani musicisti sopracitati il gruppo, a mio parere, ha ricevuto nuova linfa e, dopo altri cambi di line-up fisiologici al fine di trovare una stabilità, è arrivato questo "Moloch", un piccolo assaggio di quello che sta frullando nelle menti di questi talentuosi ragazzi, che la prossima estate entreranno in studio per dare i natali ad un nuovo disco. Loro stessi tendono a precisare che questo è solamente un piccolo scorcio di quello che è stata la loro evoluzione musicale e che nel disco venturo avremo una visione più ampia di quello che sono diventati adesso i Murder Therapy. Come direbbe Antonio Lubrano "La domanda sorge spontanea": dove possiamo posizionare la musica proposta dai nostri eroi per dare un'idea di quello che un ascoltatore può aspettarsi? La risposta è molto semplice: Non lo so. Siamo davanti ad una miscelanea di sonorità che vanno dagli Isis, ai Dillinger Escape Plan ai Tool più introspettivi, passando per i Mastodon e i Converge. Di una cosa però sono assolutamente sicuro: tra sfuriate al limite del tempo scomposto e suite dal sapore sciamanico come la bellissima "Di Luci e Negazioni", questo Ep di un quarto d'ora abbondante è un bellissimo viaggio musicale, senza una sbavatura od un errore. Tutto è al suo posto tranne, forse, la voce di Sean che, a mio parere, deve trovare una maggiore singolarità, ma sono sfumature. Non ci resta che aspettare il disco che, credo, sarà disponibile all'inizio dell'autunno, magari sotto qualche etichetta che ha il coraggio, e l'intelligenza secondo me, di dare una possibilità a questi ragazzi.

Track by Track
  1. Moloch 85
  2. Unvaucuity 85
  3. In Viscera 90
  4. Di Luci e Negazioni 90
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 90
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
87

 

Recensione di BlackWingAngel » pubblicata il --. Articolo letto 1030 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.