Metal Detektor «Detecting metal» (2002)

Metal Detektor «Detecting Metal» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Miogaror »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
838

 

Band:
Metal Detektor
[MetalWave] Invia una email a Metal Detektor [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Metal Detektor

 

Titolo:
Detecting metal

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
J.P.Hell - Voce
Yuri Bernardini - Chitarra
Maurizio " Glory ride " Manna - Chitarra
Magnitudo maxima - Basso
Walter Ventura - Batteria

 

Genere:

 

Durata:
33' 25"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2002

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Che mitico ! Un cd che si apre con il rombo incazzoso di una motociclettona ! E con tutti i meravigliosi stereotipi dell’heavy metal anni ’80, inclusi testi, titoli dei brani e la grandiosa copertina !!! Ecco il primo pensiero che mi ha tirato fuori questo demo, volutamente retrò e naif ( se così si può dire ) dei calabresi Metal Detektor, band attiva dal 2000 ( sicuri ? Non e’ che siete in giro dall’84 e questo e’ effettivamente il vostro debutto ? ). Musicalmente non ci si discosta da Saxon ( specie del period “ Denim & leather ), Judas priest e compagnia bella. Difficile mettersi a disquisire di perizia tecnica, qualità di registrazione originalità e quant’altro, basta semplicemente lasciarsi travolgere dalla genuina energia di questi sei pezzi. Ma si sa…da un aspirante recensore ci si aspetta questi particolari…e allora obbedisco : la produzione e’ più che discreta, ogni strumento e’ comprensibile e non viene minimamente intaccata la sacra “vena eighties“, ogni riff ed assolo e’ in perfetta tradizione, cosi’ come fa un’ottima figura la timbrica vocale di J.P.Hell…e poi quelle “rullatine”…mi fanno impazzire eheheh! In ogni caso, mi sto rendendo contadi come sia dura scrivere qualcosa in più in merito a delle tracce così fottutamente heavy metal, senza frontoli e senza un minimo di compromesso, non ci sarebbe davvero bisogno di spiegazioni o chiarimenti !
Una segnalazione d’obbligo : Motoroil thunder e’ una canzone fantastica, epicissima in apertura, poi coinvolgente con le sue sfuriate NWOBHM ed un coro bellissimo da urlare brandendo una bella 0,4 ! Ve lo trovo anche un difetto, cari Metal detektor ? Siete nati con una quindicina, se non una ventina, d’anni di ritardo !!! Mi piacerebbe vedervi dal vivo, senza dubbio e’ quella la vostra dimensione ideale, tra fiumi di birra, borchie, fanciulle desnude e pazzoidi poganti…possibilmente in un motoraduno !
E dopo il concerto vi porterei un bel piatto di sofficini caldi, e ad ognuno direi “ Il tuo pranzo… Ferruccio ! “. Grandi ! Chi non li supporta e’ un numetallaro con i dreadlocks e va sullo skate!

Track by Track
  1. Motorcycle Beast 85
  2. Detecting Metal 80
  3. Motoroil Thunder 100
  4. Men of Steel 75
  5. Shadowlord 65
  6. Stay Rude 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 55
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Miogaror » pubblicata il --. Articolo letto 838 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.