The True Endless «In the Swamp» (2010)

The True Endless «In The Swamp» | MetalWave.it Recensioni Autore:
fabio HC »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1414

 

Band:
The True Endless
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di The True Endless [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di The True Endless [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di The True Endless

 

Titolo:
In the Swamp

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
M:: chitarra, voce
Soulfucker:: basso
Mayhem:: batteria
Andras:: chitarra

 

Genere:

 

Durata:
16' 8"

 

Formato:
Mini-CD

 

Data di Uscita:
2010

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Eccoci ordunque arrivati alla decima release da parte dei novaresi The True Endless dopo l'ultima loro uscita.
Il mini cd in questione si presenta dietro una bella cover che introduce egregiamente le tre tracce presenti. Si può di certo dire che i nostrani capitanati da M fanno fatica a registrare qualcosa di noisoso, nonostante il black metal è molto ripetitivo in qualche suo frangente; ma il gruppo esterna una completa egemonia nella padronanza del metallo nero, andando a stupire ancora una volta con questi ottimi tre brani.

L'intro è affidata alla tranquilla "Under the horned waning moon" (titolo che ricorda per giunta un famoso album dei Darkthrone), nella quale si ritrovano furiosi blast beats eseguiti da un'ancor più furioso Mayhem dietro le pelli. Ma troviamo momenti anche più tranquilli che ricordano invece molto più gli Immortal.
"The Mission (The Tragedy)" è a mio parere il pezzo meglio riuscito del disco, essendo caratterizzato da atmosfere create dalle chitarre molto fredde e catartiche in collaborazione con un tappeto di doppia cassa. I due brani appena citati fanno comunque già parte dell'album live rilasciato quest'anno.
A chiudere l'intero lavoro è la title track introdotta da un suono che rimanda alle catene in collisione, per poi ripartire lentamente ma massicciamente, con riffs semplici ma d'impatto.
Il gran complimento spetta al frontman del quartetto, che con la sua voce graffiante alla Nocturno Culto rende la fatica ancor più fredda e violenta, ma di certo con questo non si deve disdegnare sicuramente l'intera formazione.
Per quanto riguarda l'acustica, la registrazione è sempre la solita, anche se in questo demo è ricca sui suoni bassi che risultano molto enfatizzati.
Comunque un mini cd ancora riuscito, come tutte le uscite di questo fantastico gruppo che fa fottuto black metal come si deve. Gruppo che continua ad affermarsi sulla scena italica già da tredici anni, ma restano sempre nell'ambiente underground come il black metal vorrebbe.

Track by Track
  1. Under the Horned Waning Moon 80
  2. The mission (the Tragedy) 85
  3. In the Swamp (the Pole Star Grinn) 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
79

 

Recensione di fabio HC » pubblicata il --. Articolo letto 1414 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.