Devastator «Andatevene Tutti Affanculo!» (2010)

Devastator «Andatevene Tutti Affanculo!» | MetalWave.it Recensioni Autore:
fabio HC »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1163

 

Band:
Devastator
[MetalWave] Invia una email a Devastator [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Devastator [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Devastator [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Devastator

 

Titolo:
Andatevene Tutti Affanculo!

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Rob:: voce, chitarra
Luca:: batteria, cori
Ricca:: basso

 

Genere:

 

Durata:
10' 23"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2010

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Devastator. Solo sentendo il nome del gruppo nato nel 2001, si capisce come la violenza e la versatilità musicale possano essere veramente realizzate.

I toscani ci hanno sempre stupito con lavori di alto livello, dando alle stampe ben sette fatiche tra cui tre full length veri e propri, due demo, un promo e un Ep. In questi si riscopre come il quartetto sa fondere il rock'n roll con il thrash metal vecchio stampo tendente all' hardcore. Ma nel 2009 il cantante Albe lascia la band, affidando l'onerosa parte al chitarrista Rob.
Oggi rilasciano questo Ep, composto da quattro brani con cantato in italiano. Il lavoro è pazzesco, puro punk hardcore molto influenzato dal thrash, caratterizzato da veloci mid tempo e vere e proprie sfuriate.
Il cantato in italiano inoltre favorisce a rendere più interessante l'Ep, il quale porta ad etichettare la formazione come un trio più hardcore.
I testi rimandano anch'essi al punk, infatti la traccia "Sono Un Terrorista" fa intendere la piega che prende il lavoro, molto critica verso tutto.
Buono l'impegno dei ragazzi con i rispettivi strumenti, con i quali denotano un'ottima tecnica strumentale anche se si tratta di hardcore.

Comunque con quest'ultima release i Devastator danno ulteriore garanzia della loro versatilità stilistica molto apprezzata dagli italiani, anche se mi sarebbe piaciuto poter ascoltare un album studio più "imbottito" di tracce. Ma fa niente, con questo Ep il loro nome troverà sicuramente un congruo spazio nella scena HC.

Track by Track
  1. Vergine 85
  2. La Bella Musica 90
  3. Sfilata di Moda 90
  4. Sono Un Terrorista 90
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 85
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
85

 

Recensione di fabio HC » pubblicata il --. Articolo letto 1163 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.