Land Of Hate «Neutralized Existence» (2009)

Land Of Hate «Neutralized Existence» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
682

 

Band:
Land Of Hate
[MetalWave] Invia una email a Land Of Hate [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Land Of Hate [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Land Of Hate

 

Titolo:
Neutralized Existence

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marko Veraldi :: Vocals
Saso :: Guitar
Niko :: Guitar
Ifilien :: Bass
Attila :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
28' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2009

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Quando mi imbatto nell'ascolto di una band Thrash-Death moderna subito mi domando quale tipo di produzione cristallina possa avere e quale e quanto “sound diretto” contenga, oltre che naturalmente la loro credibilità. Il 70% delle volte trovo spazzatura da cestinare nell'immediato momento successivo all'ascolto, ma quel poco di 30% che mi si presenta a volte spesso determina una speranza, piccola, timida e lieve ma pur sempre una speranza!
In quel 30% fa il suo ingresso “Neutralized Existence” dei nostrani Land Of Hate, band che non è esattamente alla prima release, anzi, ne ha viste parecchie finora sia sul palco che fuori e di fatti dopo un paio di meritati ascolti ho raggiunto il mio più che discreto verdetto.

Che sappiano suonare è cosa indiscussa (anche buona e giusta già che ci stiamo) e l'esposizione dei pezzi, benchè non eccessivamente originali, è più che buona. L'ascolto scorre via in quei 28 minuti di minutaggio che è una bellezza e si sente la voglia di tornare indietro oppure impostare il “repeat all”.
Una furia violenta e rabbiosa abbraccia la musica dei nostri che si presenta come un muro di mattoni diretto in faccia. Urli strazianti, drumming preciso senza esser per forza monotono e schitarrate degne del miglior genere ci tengono compagnia facendoci anche riflettere sulla società di oggi. Non un disco politico ma un disco reale, come pochi ce ne sono.
Consigliato a tutti gli amanti del metal estremo serio, prodotto in modo non del tutto pulito e ricco di energia. Ottimo lavoro guys!

Track by Track
  1. Claustrophobic 65
  2. The Torment 70
  3. Murderous State 70
  4. Minds Devourer 75
  5. Neutralized Existence 75
  6. From The Street 70
  7. In The Hands Of Destruction 70
  8. Extreme Violence 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 682 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.