Cubre «Live For Need» (2009)

Cubre «Live For Need» | MetalWave.it Recensioni Autore:
carnival creation »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
840

 

Band:
Cubre
[MetalWave] Invia una email a Cubre [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Cubre [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Cubre [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Cubre [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Cubre

 

Titolo:
Live For Need

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Berto :: Vocals
Luca :: Guitars
Sylus :: Bass
Igor :: Drums

 

Genere:

 

Durata:
41' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2009

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Avevo già sentito parlare dei Cubre anni fa ma non ebbi mai l'occasione di ascoltare qualche loro materiale..fino ad oggi, momento in cui mi giunge sulla scrivania un grazioso digipack chiamato “Live For Need”, un live album che i nostri hanno sentito di registrare come commemorazione del loro decimo anno di attività nel metal estremo in un live a Genova dello scorso anno.
Scelta adeguata e, per quanto mi riguarda, un colpo di fortuna in quanto, in questo modo, ho avuto modo di “saltare” uno studio album e ascoltare direttamente cosa i nostri sanno fare dal vivo.
E non ne sono rimasto certo deluso! Anzi! La carica energetica che i Cubre trasmettono è veramente enorme, così come la molta precisione in tempi complicati come il genere richiede e tutta la violenza e la follia che ne consegue.
Immaginatevi i migliori Napalm Death alle prese con GrindCore, Thrash spintissimo, GrindDeath e HardCore di quello violento (non quello dei gruppetti adolescenziali che va tanto di moda naturalmente! Qui parliamo di metal serio!) e non sarete tanto lontani dalla musica dei nostri. Ah, quasi dimenticavo: la componente psichedelica è all'ennesima potenza con suoni distorti, armonici di chitarra assassini per le orecchie e fraseggi di basso ipnotici.
Beh, cavoli, per un gruppo che suona questo tipo di metal non è per niente male sia la scelta..e l'esecuzione non lascia dubbi: sanno suonare musica estrema sì, ma di alta qualità, proponendoci un prodotto registrato benissimo e mixato veramente alla grande.
La band non cede a nessun clichè di musica media ascoltabile, probabilmente non esiste niente di simile che né il sottoscritto né altri non abbiano ancora sentito.
Un live coi fiocchi quindi che aspetta solo di stare in casa vostra. Un consiglio: seguiteli perchè sono veramente interessanti. La musica estrema non necessariamente comporta il solo “casino” come la maggior parte delle persone sono avvezze a denominarlo, e i Cubre ne sono la prova.

Track by Track
  1. Unstable For Need 70
  2. The Fur And The Fuhrer 70
  3. Wounded 75
  4. Border Flows 75
  5. Seeming Safe 80
  6. Worm 90
  7. Involucro 75
  8. Sunrise Decline 70
  9. Expired Through Normality 75
  10. Numb(er)s 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
76

 

Recensione di carnival creation » pubblicata il --. Articolo letto 840 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.