Tiago Della Vega «Hybrid» (2009)

Tiago Della Vega «Hybrid» | MetalWave.it Recensioni Autore:
VamfiltH »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
971

 

Band:
Tiago Della Vega
[MetalWave] Invia una email a Tiago Della Vega [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Tiago Della Vega [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Tiago Della Vega [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Tiago Della Vega

 

Titolo:
Hybrid

 

Nazione:
Brasile

 

Formazione:
Chitarrista Solista

 

Genere:

 

Durata:
27' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2009

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Primo disco solista per Tiago Della Vega, shredder definito come il '' più veloce del mondo''.
Hybrid è un album dalle sonorità miste, che il chitarrista ha ben mescolato tra loro in modo da evidenziare la propria tecnica e, allo stesso tempo, la capacità di adattarle al suo genere; nonostante la differenza.
Ciò lo dimostra il brano numero 7:'' the flight of the Bumble bee'', remake del celeberrimo ''Volo del calabrone'' di Karsakov, eseguito dal guitar hero alla velocità, quasi stupefacente, di 320 bpm (stesso pezzo che gli ha permesso l'accesso, nel 2008, al guinnes World Records Book); ma non solo: è possibile attribuire le stesse caratteristiche alla splendida Lost, singolo che contribuisce (dato il numero di ascolti rilevato fino ad ora) ad accrescere la sua fama...
Inutile citarli tutti, le caratteristiche dei pezzi del chitarrista ''dalla plettrata più veloce'' sono diverse fra loro.
Quello di Tiago Della Vega è un album che vale la pena di ascoltare; non risulta essere noioso (cosa che spesso sostengono anche i patiti del genere) o pesante, mette in evidenza tutto il tempo di studio ed esercizio... senza esagerare... Come dimostra la durata dei pezzi.
A mio avviso il lavoro risulta ben fatto e curato, la produzione è ottima e consiglio l'ascolto di questo album proprio per far cogliere le sfumature di questo genere musicale a tutti coloro che lo definiscono ''statico''.

Track by Track
  1. Bugus 65
  2. Destiny 65
  3. Caprice 24 70
  4. Lost 95
  5. Violet Rose 65
  6. Distant Dreams 70
  7. The Flight Of The Bumblebee 85
  8. Acalanto 50
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 25
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 100
Giudizio Finale
70

 

Recensione di VamfiltH » pubblicata il --. Articolo letto 971 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.